1
OGGI: 19/11/2018 18:45:06 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Serie A Serie B Estero Lega Pro Campane
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti

1 19/11/2018 GOLF: IMPRESA DI MOLINARI, È IL NUMERO 1 D'EUROPA
Ancora una grande impresa di Francesco Molinari in una stagione che lo ha consacrato ai vertici mondiali: ha infatti vinto anche la Race To Dubai, ossia l’ordine di merito che ha designato il miglior giocatore continentale, primo italiano a riuscire nell’impresa. Il DP World Tour Championship, ultimo evento stagionale dell’European Tour e delle Rolex Series, che si sta svolgendo al Jumeirah Golf Estates (par 72) di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, non è ancora terminato, e Molinari è 26° nella classifica provvisoria con 282 (68 73 70 71, -6), ma l’azzurro non può più essere superato nella money list dopo che l’unico suo avversario, l’inglese Tommy Fleetwood, ha chiuso in 16ª posizione con 278 (-10).

...


1 19/11/2018 RUGBY: GLI ALL BLACKS SONO ARRIVATI A ROMA
Gli All Blacks sono a Roma. La 'mitica' nazionale neozelandese di rugby, vincitrice delle ultime due edizioni dei Mondiali, che sabato prossimo affronterà all'Olimpico l'Italia nell'ultimo test match di novembre degli azzurri, è sbarcata, poco dopo le 19, all'aeroporto di Fiumicino da un volo proveniente da Dublino, dove i 'tutti neri' hanno perso contro l'Irlanda. Nello scalo romano i rugbisti neozelandesi e il ct Steve Hansen si sono mostrati disponibili con la gente: tanti tra passeggeri ed operatori aeroportuali si sono avvicinati riuscendo a scattare dei selfie. Volti sorridenti tra i campioni che prima delle partite si esibiscono nella Haka, che in camicia grigia, pantaloni e zainetti neri in spalla, si s ...


1 19/11/2018 VOLLEY, SUPERLEGA: PERUGIA NON SBAGLIA
Perugia vince ancora, la Lube Civitanova vince il big match a Modena e diventa la principale inseguitrice: questi i fatti salienti dell'ottava giornata del massimo campionato italiano di volley maschile. Arriva l'ottavo sigillo per gli umbri, passati sul campo di Castellana-Grotte per 0-3 (24-26, 21-25, 24-26). I ragazzi di Bernardi, nel più classico dei testa-coda, soffrono a tratti ma riescono a fare la differenza nei momenti importanti grazie ai big: Leon mette a segno 20 punti, Atanasjievic 18 e i pugliesi rimangono a zero vittorie in questo campionato. La partita del giorno si gioca a Modena dove la Lube Civitanova porta a casa vittoria e due punti dopo un match equilibratissimo deciso al tie-break (25-21 ...


1 18/11/2018 RUGBY: L’AUSTRALIA PASSA A PADOVA
L’Italia è stata battuta dall’Australia per 26-7 (primo tempo 14-0) nel terzo test match dopo quelli contro Islanda e Georgia dell’autunno del rugby. Azzurri che partono di gran carriera raggiungendo anche due mete, la prima di Steyn dopo 5′ ma il piede dell’azzurro ha pestato la linea; la seconda con un clamoroso intercetto di Tebaldi che si lancia in meta: c’è però il fischio dell’arbitro. L’Australia passa al 31′ con Koroibete trasformata da To’omua (7-0). Al 35′ arriva la seconda meta per Koroibete trasformata da To’omua (14-0). Al 43′ azione devastante di Taniela Tupou: il pilone australiano vola in meta e trasforma To’omua (21-0). Al 46′ l’Australia non avanza, l’Italia tiene ...


1 18/11/2018 CASO CONI, PELLEGRINI SI SCHIERA CON MALAGÒ
I portabandiera azzurri di apertura e chiusura ai Giochi di Rio 2016 Federica Pellegrini e Daniele Lupo si aggiungono ai tanti atleti italiani di punta che sono scesi in campo per difendere l'autonomia e la storia del Coni. Il campione di beach volley, medaglia d'argento in Brasile, in coppia con Paolo Nicolai, con un post su Instagram prende una posizione netta sulla riforma del Coni inserita dal governo nella bozza della manovra.

"Le Olimpiadi 2020 si avvicinano, le qualifiche per strappare un pass a Tokyo sono ad un passo e anziché avere il supporto ed essere tutti uniti come in una battaglia l'unica notizia che si legge è della politica italiana che vorrebbe iniziare a gestire il nostro mondo... Assur ...


1 14/11/2018 OLIMPIADI 2026, ORA È CORSA A DUE
Sfuma la candidatura di Calgary alle Olimpiadi invernali del 2026, dopo la larga vittoria del 'no' nel referendum. I risultati della consultazione popolare sono stati resi noti nella notte: su 304.000 votanti il 56,4% si espresso contro la candidatura e solo il 43,6% a favore. La sconfitta, di dimensioni più larghe rispetto alle previsioni, chiude di fatto la corsa della candidatura canadese. A questo punto per i Giochi del 2026 restano in corsa solo Milano-Cortina e la città svedese di Stoccolma. Il Comitato olimpico canadese ha espresso in un comunicato la propria delusione per l'esito del referendum, sottolineando come le Olimpiadi avrebbero portato "innumerevoli benefici a tutti". "A maggior ragione di f ...


1 12/11/2018 SCHERMA, BEBE VIO TRASCINA LE AZZURRE ALLA VITTORIA DELLA COPPA DEL MONDO
L'Italia si conferma protagonista nello scenario internazionale della scherma paralimpica. L'ultima giornata di gara sulle pedane di Tbilisi dove si è svolta la tappa del circuito di Coppa del Mondo paralimpica ha visto i colori azzurri trionfare nella gara di fioretto femminile. La squadra, campione del Mondo in carica e fresca vincitrice del titolo europeo 2018, si conferma ai vertici grazie al successo giunto in finale contro l'Ungheria col punteggio di 45-33. Il cammino delle tre azzurre, Loredana Trigilia, Andreea Mogos e Beatrice 'Bebe' Vio era iniziato da testa di serie numero 1 del tabellone. In semifinale le azzurre hanno sconfitto la Cina col punteggio di 45-44, al termine di un match che le aveva vis ...


1 12/11/2018 KARATE, MONDIALI: TRE BRONZI DALLE SQUADRE. L'ITALIA CHIUDE A SETTE MEDAGLIE
Lacrime di gioia e di addii al Mondiale di karate di Madrid. Nella seconda giornata, dedicata alle finali a squadre, l’Italia conquista tre bronzi tra kata, il combattimento simulato in cui vengono giudicati potenza e precisione dei movimenti, e kumite contro Malesia, Serbia e Senegal. Vittorie piene per gli azzurri e le azzurre che hanno dominato ogni gara. I primi a salire sul tatami di Madrid sono stati Gianluca Gallo, Alessandro Iodice e Giuseppe Panagia nel kata. Dopo aver visto dal bordo del tappeto la prestazione della Malesia, i tre talenti italiani hanno dato spettacolo con una prova quasi perfetta. Precisi e coordinati come gli ingranaggi di un orologio, hanno conquistato pubblico e giudici che li ha ...


1 12/11/2018 VOLLEY. SUPERLEGA: PERUGIA ALLUNGA IL PASSO, MODENA BATTUTA NEL MATCH CLOU
Perugia prende il largo. Nel big match della settima giornata della Superlega gli umbri fanno valere il fattore campo e battono Modena 3-1 (25-22, 25-22, 23-25, 25-16). Una grande dimostrazione di forza per gli umbri che allungano in classifica (21 punti contro i 17 di Modena) e lo fanno grazie alle prestazioni straordinarie di Leon e di Atanasijevic, rispettivamente 25 e 21 punti. Modena, dopo aver perso i primi due set abbastanza nettamente, prova a reagire, viene trascinata da Ivan Zaytsev (15 punti) e da Tine Urnaut (17 punti) e conquista la terza frazione di gioco, ma la superiorità di Perugia si manifesta nuovamente nel quarto set, chiuso in maniera abbastanza agevole. Sfrutta lo stop di Modena la Lube Ci ...


1 07/11/2018 CHIULLI CONFERMATO ALLA GUIDA DI GAISF
Il Consiglio dell'Associazione Globale delle Federazioni Sportive Internazionali (GAISF) ha confermato alla sua guida Raffaele Chiulli, in seguito alla tragica scomparsa di Patrick Baumann. Chiulli ne raccoglierà i compiti sino a quando non verrà ufficialmente incaricato il prossimo maggio, quando si riunirà l'assemblea generale di GAISF, al fine di garantire la continuità del lavoro dell'Associazione nei confronti dei propri associati. Come Presidente di UIM, la federazione internazionale di motonautica, e di ARISF, l'associazione delle federazioni sportive internazionali riconosciute, Chiulli rappresenta un profilo di dirigente sportivo di grande esperienza e rispettato. Nel corso del suo intervento di ogg ...


1 05/11/2018 VOLLEY, SUPERLEGA: PERUGIA SEMPRE A PUNTEGGIO PIENO, CIVITANOVA PIEGA TRENTO
Dopo il turno infrasettimanale di nuovo tutti in campo per il massimo campionato maschile di volley. Nella quarta giornata della Superlega spicca la grande vittoria della Lube Civitanova che sconfigge Trento per 3-2 (22-25, 25-14, 22-25, 25-20, 15-13) dopo quasi due ore e mezza di battaglia all'ultimo punto. Per due volte avanti di un set, i ragazzi di Angelo Lorenzetti non capitalizzano un vantaggio di 6-2 nel tie-break e vengono rimontati dai padroni di casa che, sospinti dai 21 punti di Leal e dai 20 di Sokolov, trovano una vittoria importante e confermano il terzo posto in classifica con 11 punti. A Trento non bastano i 27 di Kovacevic. Chi sa solo vincere è Perugia, i ragazzi di Bernardi ottengono la quint ...


1 05/11/2018 RUGBY: IRLANDA-ITALIA 54-7 A CHICAGO
Brutta prestazione dell'Italrugby 'sperimentale' varata dal ct Conor O'Shea per il primo dei test match di novembre, quello di Chicago contro l'Irlanda. Nello stadio 'Soldier Field', i verdi hanno travolto gli azzurri per 54-7, segnando otto mete contro l'unica dell'Italia, di capitan Campagnaro al 38' (trasformata da Canna). Prossimo impegno dell'Italia sabato 10 a Firenze contro la Georgia, nazionale che aspira a prendere il posto degli azzurri nel 6 Nazioni e li precede di una posizione (13/a contro 14/a) nel ranking mondiale. ...


1 05/11/2018 MARATONA TORINO, È DOMINIO ETIOPIA
L'etiope Gena Amdai Sirai ha vinto la 32/a edizione della Maratona di Torino, a cui hanno preso parte in 1.500 atleti. Amda Sirai ha corso in 2 ore 14'48", e ha preceduto sul traguardo in piazza Castello i keniani Moses Mengich (2 ore 15'51") e Benjamin Kiprop (2 ore 16'55"); quinto e primo degli italiani Giovanni Grano (2 ore 19' 03"). Anche in campo femminile successo dell'Etiopia con Denbeli Chefo Shuke (2 ore 35' 53"), davanti alla keniana Caroline Cherono; terza Laura Brogiato (2 h 38' 58), campionessa italiana di mezza maratona e alla sua prima prova sui 42,195 km. ...


1 05/11/2018 MARATONA NY: VINCONO DESISA E KEITANI
L'etiope Lelisa Desisa e la keniana Mary Keitany hanno vinto la 48/a edizione della maratona di New York. Desisa, in un finale al cardiopalma, si è imposto con il tempo di 2h05'59'', battendo di due secondi il connazionale Shura Kitata, Staccato di 27'', terzo posto per il keniano Kamworor. Keitany si è aggiudicata la corsa per la quarta volta dopo le tre vittorie dal 2014 al 2016 e il secondo posto del 2017 dietro l'americana Shalane Flanagan, oggi terza. Il suo tempo è stato di 2h22'48''. Secondo posto per un'altra keniana, Vivian Cheruiyot. ...


1 05/11/2018 PAOLA EGONU E L'OMOSESSUALITÀ NELLO SPORT
In Giappone ha stupito tutti a forza di schiacciate, con 324 punti fatti che l'hanno resa sia miglior realizzatrice che opposto del Mondiale di volley femminile. Domenica, in un’intervista al Corriere della Sera, la 19enne Paola Egonu ha di nuovo sorpreso tutti facendo coming out. "Cosa hai fatto subito dopo l'argento?", le è stato chiesto. "Sono tornata in albergo - ha risposto - e ho chiamato la mia fidanzata. Piangevo e lei mi ha consolata, mi ha detto che le sconfitte fanno male, ma sono lezioni che vanno imparate. E che ci avrei sofferto, però, poi, sarei stata meglio". E quando le hanno fatto notare che parla con grande semplicità della propria omosessualità, ha risposto: "Infatti, la trovo normale”. La d ...


1 03/11/2018 MARATONA DI NEW YORK: UN SOGNO PER 3000 ITALIANI
Una sfida per più di 50.000 podisti, attesi alla 48esima New York City Marathon, oltre che per i tanti atleti “top” che domenica 4 novembre si contenderanno il successo nella 42,195 km più suggestiva del mondo. Tornano in gara i vincitori della scorsa edizione: il keniano Geoffrey Kamworor, in questa stagione arrivato al suo terzo titolo mondiale consecutivo di mezza maratona, che se la vedrà tra gli altri con l’etiope Lelisa Desisa (tre volte sul podio nella Grande Mela), e la statunitense Shalane Flanagan, che ha riportato la bandiera a stelle e strisce davanti a tutte dopo quarant’anni. Favorite al femminile sono però soprattutto le keniane Mary Keitany, in caccia del poker dopo la tripletta dal 2014 al 2016 ...


1 03/11/2018 PESI: MONDIALI, BRONZO DI SCARANTINO
Medaglia di bronzo per l'azzurro Mirco Scarantino ai Mondiali di sollevamento pesi, nella categoria -55 kg. Ad Ashgabat, in Turkmenistan, il 23enne atleta siciliano della Fiamme Gialle ha chiuso al quinto posto le prove di specialità, con 113 kg allo strappo e 139 kg nello slancio, conquistando comunque il terzo posto assoluto nella combinata. L'oro è andato al nordcoreano Om Yun Chol e l'argento al kazako Arly Chontey. ...


1 03/11/2018 MUORE CAMPIONE THAIBOXE CHRISTIAN DAGHIO
E' morto in Thailandia in ospedale Christian Daghio, 49enne di Carpi (Modena), vincitore di sette titoli mondiali di thaiboxe, a causa dei traumi riportati in un incontro per il titolo mondiale di boxe (pesi supermedi) che si è svolto venerdì 26 ottobre a Bangkok. Proprio per la sua passione per la thaiboxe, Daghio aveva deciso di vivere a Pattaya, dove risiedeva da trent'anni gestendo un resort, in cui insegnava sport da combattimento ad allievi di tutto il mondo. Da alcuni anni era passato al pugilato ed era diventato campione d'Asia. Dopo un combattimento per la riconferma del titolo, durato 12 riprese, è finito in coma sul ring. Poi il decesso all'ospedale della capitale. ...


1 03/11/2018 COREE ACCORDO PER OSPITARE INSIEME LE OLIMPIADI 2032
Dopo la pace fatta tra Kim Jong-Un e Moon Jae-in, le due Coree hanno trovato l'accordo sulla volontà di ospitare insieme le Olimpiadi 2032 e presto il Comitato olimpico internazionale verrà informato. A riferirlo l'agenzia Yonhap, secondo cui Seul e Pyongyang hanno raggiunto l'intesa durante i colloqui sugli eventi sportivi nella cittadina di confine di Kaesong. I due Paesi hanno inoltre deciso che tenteranno di presentarsi con una squadra unica ai prossimi campionati mondiali maschili di pallamano. "Il Sud e il Nord hanno concordato di discutere questioni pratiche con il Cio e - si legge in una nota diffusa dopo l'incontro al confine altre associazioni sportive -, per formare squadre comuni a partire dal ...


1 29/10/2018 KIPTUM BATTE IL RECORD DI MEZZA MARATONA
Il keniano Abraham Kiptum ha stabilito il nuovo record mondiale di mezza maratona, vincendo la 'Medio Maratón' di Valencia con il tempo di 58'18'. Il primato precedente, di 58'23", apparteneva all'eritreo Zersenay Tadese, che lo aveva realizzato nel 2010 a Lisbona. Kiptum, 29 anni, ha preceduto il connazionale Edward Kibet Kiprop (59'20"), e Jemal Yimer Mekonnen (58'33"). ...



SOCIAL NETWORK



- LA VIGNETTA DELLA SETTIMANA
1
A cura di FABIO BUFFA

- SPECIALE CAMPIONATI
 
- RISULTATI IN TEMPO REALE
LIvescore
 
- CALCIOMONDO


il giovedì alle 22.30
il mercoledì alle 18.00
il sabato alle 23.00
 

AVVISO PER I NOSTRI
TELESPETTATORI

A seguito di aggiornamenti dei parametri tecnici, per consentire la fruizione dei nostri canali è necessario effettuare la risintonizzazione

Baseball Livescore Risultati in tempo reale

Pubblicità


TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -