1
OGGI: 06/05/2021 11:12:22 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-Napoli

Il Napoli ferma l'Inter sull'1-1: punto guadagnato o due punti persi?
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

19/04/2021 - Dopo 11 vittorie consecutive l'Inter ferma la sua corsa a Napoli, impattando 1-1. Per i ragazzi di Gattuso un buon punto o due punti persi in chiave qualificazione Champions? Il dilemma c'è, visto che il ko della Juve nel pomeriggio spingeva Insigne e compagni a provare a conquistare l'intera posta in palio, che avrebbe dato luogo all'aggancio in classifica alla Vecchia Signora. Sia chiaro, il pari del "Maradona" è giusto ed è anche un buon risultato contro un’Inter autoritaria, sicura e in condizioni di autostima altissime. Il problema è che il Napoli deve recuperare, sta rincorrendo il quarto posto e deve riscattare i tanti punti buttati per strada. Il vissuto avrebbe dovuto rendere, per questi motivi, il Napoli più determinato, più agonista. Più cuore e intensità e meno studio e controllo, insomma. Nel primo tempo azzurri (si fa per dire...) premiati oltremodo dall’autogol di Handanovic e da due pali dell’Inter. Ritmo non alto, Insigne e compagni compatti, organizzati ma non brillantissimi anche perché frenati dalla fortezza nerazzurra che non concede profondità e spazi. Qualche pericolo di troppo per il Napoli quando l’Inter supera la pressione Nel secondo tempo era meglio provare ad alzare ritmo e palleggio, per sorprendere gli avversari dopo l’1-0 premiante dei primi 45’. Anche per questo era lecito aspettarsi Mertens in campo prima. E invece c’è sempre una chiara soggezione che questa squadra ha nei big match e sulla quale bisogna lavorare per eliminarla in futuro. Incominciando a salire di intensità e di corsa giovedì con la Lazio, quando invece la vittoria è obbligatoria. p.s.: le sostituzioni “conservative” finali sono comprensibili e legittime. Quando non si può vincere magari non si deve perdere. Ma Gattuso e questa squadra avrebbero dovuto capirlo anche in tante brutte sconfitte di qualche mese fa. Meglio tardi che mai? Ai posteri

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Allenamento per gli azzurri: Ospina punta alla convocazione

1 - Lobotka operato alle tonsille: salta Spezia e Udinese

1 - Napoli, dodici milioni di commissioni agli agenti: ecco l'elenco

1 - Dopo 9 titoli della Juve vince l'Inter, eppure il Napoli è stato eterno secondo...

1 - Emergenza difesa: out anche Maksimovic. Tre tamponi per tutti sino a sabato

1 - Koulibaly ko! Problema muscolare, salta sicuramente Spezia e Udinese

1 - Napoli, ritiro a Dimaro dal 15 luglio. Ad agosto a Castel di Sangro

1 - Vaccini per i Nazionali di Mancini: ci sono anche quattro "napoletani"

1 - Caccia alla Champions: ecco il calendario delle contendenti

1 - Insigne miglior giocatore della serie A per il Cies Football Observatory

1 - Napoli, oggi la ripresa: Osimhen sta bene, Ospina da valutare

1 - Mazzoleni 12 volte al Var col Napoli e mille episodi contro: il club pensa di ricusarlo

1 - Semplici (all. Cagliari): "Punto meritato contro una grande squadra"

1 - Napoli matematicamente in Europa: è la dodicesima volta consecutiva

1 - Il vice presidente De Laurentiis sbotta sui social contro l'arbitro

1 - Napoli-Cagliari, le pagelle: Osimhen il migliore, Lozano e Hysaj in ombra

1 - Il Napoli frena: al 94' la beffa di Nandez, Champions a rischio

1 - Classifica girone di ritorno: il Napoli secondo dietro all'Inter

1 - Gattuso suona la carica in allenamento: "Ancora cinque finali"

1 - Il Napoli Primavera batte il rimonta il Benevento


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633