1
OGGI: 02/03/2021 12:22:21 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-SerieA

Il Benevento batte il Genoa e sorride
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

21/12/2020 - Non bella ma importantissima la vittoria del Benevento, che sale in classifica a 15 punti, a +8 sul terz'ultimo posto. Insigne e Sau su rigore stendono un Genoa con poche idee. Primo tempo povero, di tecnica ed emozioni. La composizione dei due reparti di centrocampo, d’altra parte, non promette geometrie da archistar: Hetemaj-Ionita-Improta da una parte, Sturaro-Lerager (con Ghiglione e Pjaca ai lati) dall’altro. Il Benevento si incarica comunque di fare la partita ed è il primo a tirare in porta: al 12’ Tuia vede il corridoio libero per Letizia, movimento a rientrare e conclusione bloccata da Perin. Caprari e Lapadula al 14’ e al 23’ sprecano due buone punizioni dal limite dell’area, Pjaca fa intravedere un lampo da "vecchio Pjaca" al 19’ (doppio passo a rientrare, destro largo). Il Genoa fatica a fare tre passaggi di fila, persino dalla rimessa del portiere, ma ha la migliore occasioni del primo tempo: al 32’ il caos provocato da un calcio d’angolo sbilancia la difesa, Destro allunga di testa per Shomurodov che batte al volo con il destro e Montipò deve allungarsi e allungare in angolo. Proteste del Benevento nel finale di tempo: Caprari punta Lerager che sembra sgambettarlo, l’arbitro Giua non fischia e il Var non lo induce a cambiare idea né a dare un’occhiata. E Caprari si becca l’ammonizione per proteste (a Verona gli andò peggio: rigore negato e rosso per proteste).
La ripresa non è più brillante. Ma il primo spunto di cronaca è decisivo: il Benevento passa al 12’. Czyborra si fa attaccare e sbaglia il disimpegno, Hetemaj fa viaggiare Insigne, Masiello lo lascia passare per evitare il rigore e l’attaccante di Inzaghi non sbaglia con il sinistro a girare. Maran prova a scuotere il Genoa con tre cambi: Radovanovic, Pandev e Criscito per Sturaro, Shomurodov e Czyborra. Si vede qualcosa di meglio nella circolazione, ma non abbastanza. Si arriva alla mezzora con Scamacca per Destro e Zappacosta per Goldaniga, ma l’unico tiro in porta è un destro da lontanissimo di Zappacosta. A un minuto dal 90’ il Benevento raddoppia su rigore, causato da Masiello su Sau. Proprio Sau va sul dischetto e firma il 2-0.

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Torino-Sassuolo rinviata al 17 marzo per Covid

1 - Inter al comando, domenica c'è Roma-Milan

1 - L'Inter batte la Lazio ed ora è la favorita per lo scudetto

1 - Napoli-Juve a Doveri, ecco le altre designazioni

1 - Atalanta, Gosens. "Crediamo nella vittoria sul Napoli"

1 - Vettosi: "Media company, cambiamento in negativo"

1 - Lazio e Roma, successi importanti. Ko il Benevento

1 - Il Benevento crolla a Milano: poker dell'Inter

1 - Benevento raggiunto al 93', oggi e domani le altre gare

1 - L'Atalanta passa, il Benevento non riesce a fermare la Dea

1 - La Juve batte il Milan, l'Inter cede alla Sampdoria

1 - Milan-Juve si gioca, anche se pure Rebic e Krunic sono positivi

1 - Grave incidente per De Sanctis: è in terapia intensiva

1 - Il Milan vince a Benevento, la Juve batte l'Udinese

1 - Domenica 3 gennaio riparte la A

1 - Milan, Inter e Juventus prendono il volo

1 - Serie A: pari per Milan, Juventus e per i f.lli Inzaghi

1 - Speciale derby tra i fratelli Inzaghi in Benevento-Lazio

1 - I funerali di Paolo Rossi: il feretro portato dai campioni del 1982

1 - Il Benevento sfida stasera il Sassuolo


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633