1
OGGI: 06/12/2020 02:40:14 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-SerieA

Casasco (FMSI): "Protocollo Figc assolutamente da modificare per terminare il campionato"
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

21/10/2020 - In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Maurizio Casasco, Presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana: "Assurdo il lockdown del settore giovanile: credo che non ci sia stata una cattiva volontà, ma una mancata conoscenza dell'organizzazione sportiva. Tenere a casa i giovani è una cosa assurda: siamo al penultimo posto in Europa per la lotta all'obesità infantile. Non è cancellando lo sport che si riducono gli assembramenti dei giovani, anzi. Parliamo di organizzazioni che sono già pronte ad affrontare il protocollo, che hanno investito in sanificazioni e protocolli. Il settore giovanile e scolastico deve andare di pari passi con la scuola: meglio, per assurdo, tenere più monitorati gli adulti rispetto a quello che sta accadendo con i giovani. La differenza tra provinciale e regionale per i campionati giovanili significa non conoscere i regolamenti. La partita di calcetto pericolosa? Se ci sono restrizioni in Italia devono esser chiuse, non c'è un protocollo e non ci sono possibilità di controllare le catene di controlli. Nelle associazioni della Federazione e che rispetta i protocolli stabili ci sono i registri dei presenti che fanno scattare gli allarmi del caso. Protocollo Figc-Cts da modificare? Sono anche Presidente Europeo dei medici sportivi, la modifica del protocollo l'ho richiesta prima del caso-Genoa. Si vedeva andamento epidemiologico ed il protocollo andava modificato: bisognava coniugare l'interesse della Lega A (con i suoi interessi) con quello della tutela della salute degli atleti e di tutti i soggetti coinvolti. Secondo me, deve essere assolutamente rivisto il protocollo per portare a termine il campionato. Frequenza maggiore dei tamponi, test antigenici, responsabilità maggiore degli atleti, gestione degli spogliatoi, attenzione alle Primavere che sono soggette a regole dilettantistiche ma che si allenano con la prima squadra sono interventi da farsi. Una bolla, poi, per il positivo in una struttura unica. A Napoli c'è stato un grande rigore, De Laurentiis sempre attento: occorre una maggiore responsabilità da parte di tutti. Juventus-Napoli? Riguarda la giurisdizione federale, non entro nel merito. Casi Covid nell'Az? Dipende molto dal sistema sanitario pubblico, sia a livello di Asl, sia a livello nazionale. Quando andiamo all'estero siamo noi gli untori, quando gli altri arrivano qua, forse, non abbiamo lo stesso rigore. Il problema del mondo professionistico richiede una grande frequenza di tamponi per esser risolto, con una frequenza ogni due giorni, con macchinari che possono risolvere la questione in 10 minuti negli spogliatoi. Io l'ho detto un mese fa, ma non sono stato ascoltato. La Uefa dovrebbe raccogliere questo tema: la parte medica deve intervenire anche a livello internazionale. C'è un CTS di altissimo profilo, ma possono non conoscere i regolamenti e di come funziona l'organizzazione sportiva giovanile regionale e provinciale".

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - VIDEO Crotone, l'ex Luperto: "Sfidare il Napoli sarà emozionante"

1 - Milan sempre più primo, Inter, Sassuolo e Napoli a rimorchio

1 - Serie A, volano Roma, Sassuolo e Inter

1 - Riparte la serie A: Napoli-Milan il big match

1 - VIDEO La Lega di serie A "apre" a CVC: ecco 1.7 miliardi al calcio

1 - Serie A, programma e designazioni arbitrali

1 - Antitrust, clausole vessatorie sui biglietti di 9 club di Serie A

1 - Prandelli si presenta: "Firenze è il mio mondo"

1 - Calcagno (Aic): "Chiediamo omogeneità ma il protocollo è ok"

1 - Lazio, caos tamponi, parla il responsabile di Futura Diagnostica

1 - Fiorentina: esonerato Iachini, ecco Prandelli

1 - Caos Italia: l'Asl blocca le convocazioni, per ora sono in 18

1 - Serie A: pari per Milan, Inter e Juve, vince la Roma

1 - Il Sassuolo frena, il Cagliari vince

1 - Riparte la A: stasera c'è Sassuolo-Udinese

1 - Caso Covid alla Lazio: il club rischia, ecco gli sviluppi

1 - Serie A, le designazioni arbitrali: Bologna-Napoli a Pasqua

1 - Sesta giornata: vittorie di Roma, Milan e Juve

1 - Covid in casa Lazio: negativi in 7 tra cui Immobile, Leiva e Strakosha

1 - Ronaldo negativo al Covid ma parte dalla panchina con lo Spezia


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633