1
OGGI: 20/10/2020 21:52:39 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Motori
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Motogp: Emilia; vince Vinales, poi Mir e Espargarò
4
21/09/2020 - Il sogno di 'Pecco' svanisce a 7 giri dal termine, curva 6 verso sinistra: Bagnaia perde il controllo della sua Ducati e l'emozionante fuga del torinese termina nella ghiaia, come la speranza di uno storico trionfo per il motociclismo italiano, dopo i successi in tutte le altre 3 categorie. Vince Viñales, che era partito dalla pole ma aveva dovuto arrendersi al prepotente talento del giovane pilota del team Pramac. E' il primo successo spagnolo in questa stagione nella classe regina, e il podio è completato da altri 2 piloti iberici: il maiorchino Mir con la Suzuki, protagonista di una serie di straordinari sorpassi nel finale, e Pol Espargarò con la Ktm. In classifica, un anonimo Dovizioso (8°) mantiene però la leadership con una sola lunghezza di vantaggio sulla coppia Vinales-Quartararo. Dietro di loro, Mir. Ci sono 4 piloti in 4 punti, che equilibrio. Caduto dopo soli 2 giri, Rossi si è poi ritirato. Capitombolo anche per Morbidelli, vincitore l'altra domenica e 9° al traguardo. Lo sfortunato Bagnaia, a un passo dal paradiso, si può però consolare: con la prestazione odierna si è definitivamente conquistato la fiducia della Ducati, che tra qualche giorno dovrebbe annunciarne il passaggio nel team ufficiale per il 2021 ("Prenderemo una decisione dopo la prossima gara", cerca di mettere le mani avanti l'ingegner Gigi Dall'Igna), proprio al posto di del DesmoDovi.

"Mi dispiace, quest'anno vado a braccetto con la sfortuna", si lamenta Bagnaia, reduce da una frattura alla tibia destra che gli ha fatto saltare 3 gp. "Mi dispiace, perché la moto va da paura e io ero tranquillo. Essere caduto in questa maniera inspiegabile mi fa un po' paura. Abbiamo un grande motore, possiamo anche non forzare nelle curve. Però abbiamo dimostrato di essere i più forti, perché senza spingere stavo andando via. E così va molto più male".

 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - MotoGP Aragon: Rins vince, Marquez secondo, due Suzuki a podio

1 - MotoGp, pole di Quartararo

1 - Il Covid-19 non risparmia Valentino Rossi, salta il Gp de Aragon

1 - Superbike, Gp Francia: Redding vince gara 2, Rea rimanda la festa iridata

1 - F1: Honda lascia a fine 2021 per concentrarsi sulla ricerca

1 - MotoGP: Bagnaia promosso, nel 2021 sulla Ducati ufficiale

1 - F1: Mick Schumacher 'Speciale debuttare al Nürburgring'

1 - F1: A Sochi vince Bottas davanti a Verstappen, Lewis è 3°

1 - Motogp: Quartararo re in Catalogna, caduta amara Rossi, Dovizioso ko perde vetta

1 - MotoGP: Dovizioso, Quartararo, Vinales, Mir: una corsa iridata

1 - MotoGp, Bagnaia tradito una pellicola di plastica

1 - Doppietta azzurra in Moto2 a Misano, Bastianini-Bezzecchi

1 - Moto: Sbk; Locatelli campione del mondo vincendo ogni gara

1 - Dovizioso: "Felice del primato ma dobbiamo progredire"

1 - F1, la Fia grazia Hamilton

1 - Ferrari, Binotto "Questo è un progetto da rivedere alla base"

1 - F1: Mugello; Leclerc 'capire cosa non va, resto motivato'

1 - MotoGp: festa Italia a Misano con Morbidelli

1 - F1: Hamilton trionfa al Mugello davanti a Bottas, ottavo Leclerc

1 - F1: la prima volta al Mugello, Hamilton da battere


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1