1
OGGI: 31/05/2020 03:05:48 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch Fashion Accessories
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

I retaggi dell'ammutinamento continuano, quali saranno i prossimi scenari?
4
11/01/2020 - La decisione era nell'aria, ma adesso che è stata presa in via definitiva le conseguenze non sono prevedibili, anche sul piano tecnico, visto il momento attraversato dalla squadra. Il braccio di ferro tra i giocatori e il presidente De Laurentiis, aperta dall'"ammutinamento" della squadra che il 5 novembre, dopo la gara di Champions contro il Salisburgo, decise di interrompere il ritiro voluto dalla società dopo la partita del sabato precedente contro la Roma e proseguita con le multe salate (50% dell'ingaggio lordo) su richiesta del Presidente, si arricchisce infatti di una nuova puntata. Sei giocatori hanno chiesto al Tribunale di Napoli, attraverso i rispettivi legali, la ricusazione dell'arbitro scelto dal club per i 24 collegi da formare, ovvero il giuslavorista Bruno Piacci. I giocatori in questione sono Insigne, Manolas, Mertens, Milik e Zielinski. La contestazione che viene fatta dai loro legali è che Piacci sia stato coinvolto già in altre 24 occasioni presso il Tribunale di Napoli per dirimere delle vicende che vedevano coinvolta la società di De Laurentiis, perdendo così la sua supposta "terzietà". Il Tribunale non si è ancora espresso, ma i tempi per la chiusura della vertenza potrebbero slittare di un paio di mesi. Inutile nasconderlo. I danni dell'ammutinamento di novembre e soprattutto gli effetti che si riflettono su ogni aspetto della vita sociale e sportiva del Napoli calcio non sono stati ancora metabolizzati completamente. Il presidente Aurelio De Laurentiis non ha intenzione di mollare la presa sulla questione multe. Dunque al di là delle apparenze natalizie, continua la guerra sotterranea tra i calciatori del Napoli ed il club per la guerra legale avviatasi dopo l'ammutinamento della notte del 5 novembre. La Gazzetta dello Sport di ieri aveva spiegato come ci sia la tensione dei giocatori per una successiva causa civile sui diritti di immagine, dove in ballo ci sarebbe molto di più, economicamente: parliamo di circa il trenta per cento dell’intero ingaggio annuale di ogni tesserato. In più ci sono anche le ripercussioni sul mercato. Perché, per esempio, nel gruppo dei “ricusatori”, ovvero dei 6 calciatori che hanno ricusato l'arbitro proposto dal Napoli (Insigne, Lozano, Manolas, Mertens, Milik e Zielinski) ci sono i giocatori di “area Raiola”. Il quotidiano spiega come sarà complicato un domani imbastire nuove trattative con un agente così potente a livello internazionale. Per non parlare dei danni concreti sulla serenità di uno spogliatoio e basta guardare la classifica del Napoli per capire, anche se questo non deve essere un alibi per nessuno. Ed è una questione importante su cui riflettere il perchè in sei rifiutano l'arbitro: segnale chiaro che c'è ancora guerra.
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Ritorna il calcio e ritornano i "patti": ora tocca alla Coppa

1 - Mertens: probabile firma prima della Coppa Italia, "forse" ci siamo

1 - Ultimatum a Milik?

1 - De Laurentiis ha un solo obiettivo: blindare Rino Gattuso

1 - Osimhen, altre semplici voci di mercato

1 - Fabiàn blindato, chissà se basterà

1 - Il Napoli calcio aumenta del 4% il suo valore

1 - Azmoun: idea "nuovamente" concreta

1 - Everton: strane attese per possibile accordo

1 - Boga: tanti assalti nessun accordo. Il calciatore forse resterà al Sassuolo

1 - La verità su Allan

1 - "Orsolini al Napoli? Non se ne fa nulla"

1 - Milik: ora tocca al Milan

1 - Gattuso e la questione partenti

1 - Boga, la speranza di riuscire a trattare col Sassuolo

1 - Koulibaly, il PSG è presente, ma le richieste piovono dalla Premier League

1 - Fabian e Llorente già recuperati

1 - Farsa Osimhen, seconda parte?

1 - Il Napoli e i numeri:"segue solo" 5 attaccanti e 6 difensori

1 - Addio di Allan e la ricerca a centrocampo


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1