1
OGGI: 31/05/2020 02:30:37 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch Fashion Accessories
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Dopo il caso Insigne, riflettori su Ancelotti: le redini sulla squadra sono salde?
4
04/10/2019 - Inquietante, ma anche esagerata, la chiave di lettura data all'argomento dal Cds: “La trasferta di Torino può cambiare il destino del Napoli in campionato e addirittura quello di Ancelotti a Napoli". Questo il clamoroso scenario delineato sull'edizione odierna del Corriere dello Sport, dove si mette in discussione la permanenza del tecnico alla fine della stagione: "Non mi sorprenderei - si legge sul quotidiano - se di fronte alla mancanza di risposte positive, Napoli-Lazio, ultimo impegno stagionale, segnasse la chiusura anticipata e consensuale del rapporto tra uno degli allenatori più vincenti di sempre e De Laurentiis. Una sconfitta, ma anche un pareggio, prima della sosta, qualsiasi risultato possa uscire da San Siro, inciderebbe pesantemente sull’umore del gruppo e su quello della piazza, peraltro già abbastanza sfiduciata e diffidente". Il caso Insigne è comunque stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. C’è qualcosa che non funziona nel rapporto tra giocatore, allenatore e presidente. Lo scrive l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, che torna ad un episodio della scorsa stagione: "Le parti non si sono mai prese, era sembrato che l’incontro del primo maggio scorso, a casa Ancelotti, alla presenza di Mino Raiola, l’agente del capitano, avesse eliminato ogni contrarietà, ma così non è stato. Quel giorno, Insigne s’era lamentato pure della posizione in campo, chiedendo di ritornare nel suo ruolo di esterno sinistro e non al fianco della prima punta. E l’allenatore qualcosa ha cambiato sul piano tattico pur di assecondarne la richiesta. Nulla è servito. Anzi, il rapporto s’è incrinato nuovamente dopo la bugia di Torino, alla seconda giornata, quando pur di non saltare la sfida con la Juventus, il capitano tenne nascosto a tutti il risentimento muscolare che poi l’avrebbe costretto alla resa alla fine del primo tempo e a saltare la convocazione in Nazionale ".
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Ritorna il calcio e ritornano i "patti": ora tocca alla Coppa

1 - Mertens: probabile firma prima della Coppa Italia, "forse" ci siamo

1 - Ultimatum a Milik?

1 - De Laurentiis ha un solo obiettivo: blindare Rino Gattuso

1 - Osimhen, altre semplici voci di mercato

1 - Fabiàn blindato, chissà se basterà

1 - Il Napoli calcio aumenta del 4% il suo valore

1 - Azmoun: idea "nuovamente" concreta

1 - Everton: strane attese per possibile accordo

1 - Boga: tanti assalti nessun accordo. Il calciatore forse resterà al Sassuolo

1 - La verità su Allan

1 - "Orsolini al Napoli? Non se ne fa nulla"

1 - Milik: ora tocca al Milan

1 - Gattuso e la questione partenti

1 - Boga, la speranza di riuscire a trattare col Sassuolo

1 - Koulibaly, il PSG è presente, ma le richieste piovono dalla Premier League

1 - Fabian e Llorente già recuperati

1 - Farsa Osimhen, seconda parte?

1 - Il Napoli e i numeri:"segue solo" 5 attaccanti e 6 difensori

1 - Addio di Allan e la ricerca a centrocampo


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1