1
OGGI: 17/06/2019 10:50:46 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch fashion accessories
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-SerieA
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Juve-Milan 2-1, Moise Kean ribalta i rossoneri
4
06/04/2019 - Ci pensa ancora una volta Moise Kean, ci pensa ancora una volta il classe 2000 a regalare un successo alla Juventus e ad avvicinarla sempre piu' alla conquista di un altro scudetto. Rimontato il Milan al termine di una gara equilibrata e giocata molto bene dagli uomini di Rino Gattuso, capaci di passare in vantaggio nel primo tempo salvo poi venire rimontati nella ripresa. Ritmi subito altissimi in avvio e rossoneri che hanno la grande chance di sbloccare immediatamente con Piatek, dopo neanche due giri di lancette, ma il polacco fallisce clamorosamente di testa su cross di Suso. La squadra di Gattuso, con carattere e personalita', prova a fare la partita tenendo in mano il pallino del gioco per i primi 20 minuti, ma senza creare grandissime occasioni. Al 24' il Milan si fa rivedere dalle parti di Szczesny con Bakayoko, che prova a risolvere un'azione confusa in area con un tiro respinto da Mandzukic; piu' tardi ci prova anche Kessie senza inquadrare lo specchio. Al 34' l'episodio che potrebbe sbloccare il match in favore degli ospiti: fallo di mano in area che sembra plateale di Sandro su cross di Calhanoglu, ma l'arbitro non assegna il penalty neanche dopo aver consultato il Var. Il Milan pero' merita il vantaggio e lo trova al 40', realizzato dal solito Piatek su assist di Bakayoko. 21gol in campionato per il bomber polacco che raggiunge Quagliarella in vetta alla classifica marcatori. Nel recupero del primo tempo la Juve sfiora il pareggio alla prima chance della gara, ma Reina salva con una gran parata sulla rovesciata di Mandzukic. Nella ripresa i primi squilli sono dei rossoneri ad opera di Piatek prima e Borini poi, con il polacco che viene respinto dal connazionale Szczesny, mentre l'esterno non trova la porta. La Juve trema ma si salva e al 60' trova il pareggio su rigore realizzato da Dybala, nato da un fallo di Musacchio sullo stesso argentino. La partita e' viva, i rossoneri non mollano ma la squadra di Allegri prende coraggio e guadagna metri, sfiorando il raddoppio in almeno tre occasioni con Kean, Alex Sandro e Bernardeschi. 2-1 bianconero che arriva comunque a 5' dalla fine con il 'golden boy' Moise Kean, al quinto gol nelle ultime cinque gare, bravissimo a sfruttare l'assist di Pjanic dopo una palla recuperata sulla tre quarti rossonera. Nel finale il Milan tenta gli ultimi disperati assalti, ma l'orgoglio e il cuore non bastano.
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Udinese: ufficiale Marino nuovo DT

1 - La Sampdoria vuole mister Di Francesco

1 - De Laurentiis:"Tanti auguri grande Carlo, tre volte ventenne"

1 - Lazio, Inzaghi rinnova

1 - Verona promosso in serie A grazie al 3 a 0 contro il Cittadella

1 - Conte all'Inter: "Riporterņ club dove merita"

1 - Spalletti non e' piu' l'allenatore dell'Inter

1 - Atalanta, Gasperini rinnova fino al 2022

1 - Gattuso č pronto a dire addio al Milan

1 - Allegri: " Andrņ in un club dove mi diverto"

1 - Cagliari, nuove maglie in anteprima all'ultima partita

1 - Lazio: prove di intesa con Inzaghi, incontro a giorni

1 - Torino, Moretti lascia il calcio dopo 600 gare in serie A

1 - The Sun sicuro, Sarri č la prima scelta della Juventus

1 - Juventus, Szczesny: " Allegri ha pianto"

1 - L'Inter prepara la sfida al San Paolo

1 - Spalletti caccia Joao Mario dall'allenamento

1 - Milinkovic e Correa stendono l'Atalanta 2-0 e la Lazio vince la Coppa Italia

1 - L'addio di De Rossi scatena la protesta dei tifosi della Roma

1 - Dopo 18 anni De Rossi lascia la Roma ma non il calcio


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1