1
OGGI: 22/08/2019 01:08:01 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch fashion accessories
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Ciclismo
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Al via Settimana Coppi e Bartali, 5 team italiani in gara
4
26/03/2019 - Domani si aprira' la 34esima edizione della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali, la corsa a tappe maschile di ciclismo su strada, organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia, che si svolge annualmente nel mese di marzo in Emilia-Romagna. L'evento, che e' inserito nel calendario dell'UCI Europe Tour (classe 2.1.) e della Ciclismo Cup, sara' composto da sei appuntamenti: il 27 marzo si svolgeranno i percorsi Gatteo - Gatteo (97,8 km) e Gatteo a mare - Gatteo (13,3 km - cronosquadre); il 28 marzo Riccione - Sogliano al Rubicone (140 km); il 29 marzo Forli' - Forli' (166,2 km); il 30 marzo Crevalcore - Crevalcore (171,4 km); il 31 marzo Fiorano Modenese - Sassuolo (153,4 km). La Settimana Internazionale di Coppi e Bartali nasce nel 1984 con il nome di Settimana Ciclistica Internazionale, e fino al 1994 si svolse in Sicilia. Dopo due edizioni sarde, dal 1999 la corsa si e' sempre svolta in Emilia-Romagna e l'attuale programma di cinque giorni e' stato definito dal 2004. Il 24 marzo di quell'anno, la maglia numero 145 fu liberata in volo da uno stormo di colombe bianche alla partenza della corsa poiche' l'anno precedente il campione Marco Pantani, scomparso il 14 febbraio 2004, aveva conquistato il suo ultimo podio nella tappa di Sassuolo proprio con la maglia 145. La prima semitappa in linea di domani sara' divisa in tre parti: la prima, dopo la partenza dallo stabilimento della Sidermec di Pino Buda, passa da Gatteo Mare per poi attraversare il traguardo di Gatteo per dirigersi verso i 163 metri di altitudine di Longiano, dove e' previsto il primo Gran Premio della Montagna (GPM). Qui inizia la seconda parte della gara che consiste in due giri del circuito di 13.3 km. Terminati i giri, i ciclisti dovranno cimentarsi in una rapida discesa con molte curve per tornare a Gatteo. Su questa linea d'arrivo inizia l'ultimo giro di poco meno di 9 km che si chiude in via Roma. Nel pomeriggio si terra' la cronosquadre di km 13,3 con partenza nella frazione di Gatteo a Mare, nei Giardini Don Guanella: per la prima volta i ciclisti correranno con la formula classica, e non con due squadre da quattro corridori per ciascuna formazione, come succedeva in precedenza. Delle 33 edizioni passate, 23 sono state vinte da corridori italiani. Gli unici stranieri ad aver conquistato il primo posto sono solamente il francese Laurent Fignon (1985), il danese Rolf Srensen (1990), l'australiano Phil Anderson (1991), il lettone Romns Vainteins (1999), il moldavo Ruslan Ivanov (2001), l'australiano Cadel Evans (2008), il ceco Jan Ba'rta (2012), il britannico Peter Kennaugh (2014), il sudafricano Louis Meintjes (2015), il russo Sergey Firsanov (2016) e il francese Lilian Calmejane (2017). L'anno scorso Diego Rosa ha riportato il titolo in Italia dopo quattro anni dalla vittoria di Diego Ulissi nel 2013. I ciclisti con il rendimento migliore della competizione sono Moreno Argentin, che ha vinto nel 1984 e nel 1992 e si e' classificato secondo nel 1986, e Damiano Cunego, che ha vinto due volte (2006 e 2009), e' arrivato secondo nel 2013 e terzo nel 2005. Quest'anno le formazioni italiane correranno contro cinque team del World Tour, ovvero Team Sky, Sunweb, Movistar, Mitchelton Scott e EF Education First. Tra gli italiani spicca il campione in carica Diego Rosa, che vuole difendere il titolo come capitano del Team Sky, Manuel Belletti, Riccardo Minali, Luca Pacioni, Matteo Malucelli, Paolo Toto' e Alessandro Fedeli. Nelle tappe piu' veloci, invece, tenteranno di imporsi Mattia Cattaneo, Fausto Masnada, Giovanni Visconti, Simone Velasco e Marco Canola. Occhi puntati, poi, sullo spagnolo Mikel Landa, su cui aleggia l'incognita relativa alle sue condizioni di salute: dopo essersi fratturato la clavicola al Challenge Mallorca, Landa aveva corso alla Milano-Sanremo posizionandosi ai piani bassi della classifica e potrebbe quindi decidere di aspettare. Ben Hermans, Lucas Hamilton, Nicolas Roche e Aleksandr Vlasov sono gli altri corridori che daranno filo da torcere agli azzurri.
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Amstel Gold Race: vince Van der Poel, secondo Bettiol

1 - Parigi-Roubaix: vince il belga Gilbert

1 - Di Rocco: 'Giornata fantastica, che emozioni da Bastianelli e Bettiol'

1 - Giro Sicilia: L'americano McNulty conquista terza tappa

1 - Belletti vince la seconda tappa del Giro di Sicilia

1 - Giro di Sicilia: Stacchiotti vince in volata prima tappa

1 - MILANO-SANREMO, TRIONFA ALAPHILIPPE

1 - Tirreno Adriatico, vince lo sloveno Roglic

1 - Tirreno-Adriatico: Alaphilippe vince la sesta tappa

1 - TIRRENO-ADRIATICO: LUTSENKO VINCE 4A TAPPA, YATES RESTA IN MAGLIA AZZURRA

1 - TIRRENO-ADRIATICO: SICILIANO NIBALI "DUE CRONO IMPORTANTI"

1 - CENTO ANNI FA NASCEVA COPPI, PIEMONTE RICORDA IL CAMPIONISSIMO

1 - Elia Viviani, 30 anni del campione che vola anche su social

1 - Cassani presenta la tappa pugliese del Giro d'Italia

1 - La nuova legge 401 sul doping nello sport colpė 18 anni fa il ciclista Marco Pantani

1 - Si va verso il 43/o Tour of the Alps

1 - 35 anni fa Francesco Moser fissō in Messico il record dell'ora

1 - Cesenatico dedica una piazza a Marco Pantani: l'annuncio nel giorno in cui il "Pirata" avrebbe compiuto 49 anni

1 - Nibali: tanti intrighi di mercato

1 - CICLISMO: CT CASSANI TESTA PERCORSO TOKYO 2020, DURO E IMPEGNATIVO


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1