1
OGGI: 22/08/2019 00:25:55 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch fashion accessories
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Ciro Ferrara: "L'Europa League non si può trascurare, obiettivo importante per il Napoli"
4
11/02/2019 - A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Ferrara, ex calciatore azzurro.
"Nel dopo Maradona quella fascia da capitano del Napoli pesava abbastanza, ma qualche soddisfazione ce la siamo tolti e con orgoglio ho indossato la maglia e la fascia da capitano del Napoli. Oggi, mi fa piacere che sia sul braccio di un altro napoletano, Lorenzo Insigne. Sono stato fortunato a vivere in un'epoca in cui c'erano grandi giocatori in Italia e noi difensori ci trovavamo a marcare gli attaccanti più forti in circolazione e quindi ho vissuto un periodo molto importante, sono stato fortunato. Ho imparato tanto, ho appreso tante nozioni anche perchè ho vissuto il passaggio da marcatura a uomo a marcatura a zona. Il mio percorso non lo cambierei perchè ho giocato e sfidato grandissimi campioni e ho esordito marcando Boniek, non uno qualunque", ha detto Ferrara.
"Oggi - ha aggiunto - le formule sono cambiate, ma l'Europa League non si può trascurare, deve essere un obiettivo importante e credo che lo sia per il Napoli. Deve essere l'obiettivo perchè si tratta di un trofeo ed è vero che non è la Champions, ma resta un titolo importante. Noto un po' di sfiducia, scoramento e delusione nell'ambiente Napoli perchè si vuole vincere, ma il percorso che il Napoli sta facendo in questi ultimi anni è quello di una società che vuole vincere, ma che trova davanti a se una Juventus sempre più difficile da contrastare. I 52 punti del Napoli in classifica valgono anche perchè in altri campionati sarebbe primo in classifica o comunque lotterebbe per il vertice. Il fatto che la Juve sia distante non deve diventare un alibi ed è vero che tra secondo e quarto posto non cambia molto perchè si traduce sempre in un posto in Champions, ma per una squadra come il Napoli da anni in vetta, è importante continuare a tenere botta e non credo che la squadra azzurra sia rassegnata volutamente".
"Quest'anno si festeggia il trentennale della coppa Uefa e non bisogna mai dimenticare il passato, sono orgoglioso di quello che è stato fatto. Ho segnato gol più belli di quello in finale con lo Stoccarda, ad esempio in un Roma-Napoli, ma il più importante resta sicuramente quello", ha concluso Ferarra.
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Anche a Firenze vorrebbero Ribery subito contro il Napoli

1 - Icardi, nuova casa a Milano. E l'ultimatum di ADL?

1 - Finalmente Lozano! Per coronare il sogno azzurro delle grandi speranze di vittoria

1 - Verso Fiorentina-Napoli, le ultime

1 - Lozano, Ancelotti lo vuole già a Firenze ma non sarà facile

1 - Il sogno James sul viale del tramonto

1 - Ultima chiamata per Icardi. O c'è Llorente

1 - Il giorno dell'arrivo di Lozano in Italia

1 - Manca solo il 'via libera' azzurro per Verdi

1 - Milik in bilico prende casa a..Posillipo

1 - Le telefonate di ADL...

1 - Icardi, le dichiarazioni di Zhang

1 - Icardi ha in testa la Juve, ADL ha in testa Icardi: come finirà?

1 - Sondaggio spagnolo: per i tifosi James Rodrguez deve restare al Real

1 - 'Mirror': un altro cileno per il Napoli?

1 - Lozano, l'attesa diventa ansiosa

1 - Icardi, i vecchi amori non si scordano mai

1 - Milik e il Napoli: le insicurezze sul futuro e i dubbi dei tifosi

1 - Icardi: prosegue la partita a scacchi a più mani

1 - Lozano al Napoli crea via libera a Verdi


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1