1
OGGI: 10/12/2018 14:23:07 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Calcio Napoli: Le interviste a cura di radio CRC
4
05/12/2018 - In diretta ad Un Calcio alla Radio, in onda su Radio CRC è intervenuto Riccardo Cucchi, giornalista: “Mi è piaciuto moltissimo il Napoli, Ancelotti è il vero top-player, valorizzando il patrimonio lasciato da Sarri. A Bergamo è stato un Napoli maturo, ha giocato da grande squadra, ma sapendo anche difendersi. Poi, il colpo tecnico del campione, Milik. Il campionato non è chiuso, che la Juventus sia la più forte è banale da dire, ma il Napoli può ancora tenere aperto questo campionato. Ma, la squadra di Ancelotti deve provare a vincerle tutte, deve prendere consapevolezza della sua forza, anche contro il Liverpool: just do it! Questa Juventus potrebbe iscriversi tra le più forti della storia bianconera: uno dei pochi punti deboli è quello della consapevolezza della forza della Juve e questa sensazione provoca dei problemi. La Juve vuole vincere la Champions e questo potrebbe essere un elemento su cui il Napoli può approfittare”

Andrea Vianello, giornalista di Rai Tre e conduttore di Rabona: “Ancelotti è la forza in più di questo Napoli, non è scontato che riuscisse a rendere più solido il Napoli. Negli anni passati, in una gara come quella di ieri non l'avresti portata a casa. Grazie a Dio c'è il Napoli in questo campionato, una squadra che tiene rispetto a questi marziani. La Juve se non ha ammazzato il campionato è solo grazie al Napoli e Ancelotti si sta confermando uno dei migliori tre allenatori al mondo”

Ciccio Marolda, giornalista: “Se ieri il Napoli avesse perso a Bergamo, sarebbe stato difficile continuare a parlare di campionato aperto. Ora, però, non devi sbagliare nulla e sperare che la Juve commetta qualche errore. Il Napoli ha la responsabilità di tenere aperto il campionato. Oggi riesci a vincere partite che in precedenza non riuscivi a vincere, si è arricchito nei modi di stare in campo. Ma, il Napoli ha subito troppo, ha subito il gioco dell'Atalanta sulle fasce, molti calciatori al di sotto dei loro standard”.

Giancarlo Padovan, giornalista: “Il campionato non sarebbe morto neppure se il Napoli si fosse fermato a Bergamo. Già ci sono stati casi simili in passato con grandi rimonte. La Juventus ora affronterà Inter, Torino, Roma, Atalanta e Samp: siamo davvero convinti che la Juve non perda 4-5 punti? Sono convinto che li possa perdere. Quindi, non solo il campionato non era chiuso, ma che ora è ancora più aperto. Ci sarà, poi, la fase cruciale della Champions con un campinato che potrebbe riservare grandi sorprese nella sua parte conclusiva. Il Napoli ha una serie di impegni più abbordabili anche se c'è il Liverpool in mezzo”

Chiariello: “Milik ha risposto: il Napoli il centravanti lo ha”. “Non ho fatto altro che ricevere messaggi su Milik, non è pronto – non è buono. E tutti a chiedermi di Cavani. La gente dimentica che il centrvanti non si misura in centimentri: Mertens ha fatto 100 gol. Quest'estate, mentre agognavo Cavani ho capito che il centravanti il Napoli ce l'ha in casa. Il Napoli davanti è messo bene. Ieri, abbiamo visto un Napoli rivisitato e corretto e tutta l'Italia calcistica deve ringraziare il Napoli per aver tenuto aperto il campionato”

Michele Criscitiello, direttore di SportItalia: “Il campionato è strafinito, la Juventus vincerà il campionato, non cambia nulla la vittoria di Bergamo, il Napoli non vincerà nulla. I napoletani devono accettare, una squadra che le vince tutte sta ammazzando il sistema. La Juventus ha due squadre, Napoli ed Inter possono perdere ancora qualche punto. L'unico vero interesse di questo campionato è vedere dove finirà il Milan, con Lazio e Roma si lotta per il quarto posto. La lotta salvezza è più divertente: Di Carlo ha avuto un impatto importante. Dal Genoa in giù sono tutte dentro. Il Bologna è in una valle di lacrime, Bigon continua a fare malissimo ed ha la poltrona assicurata. Ancelotti vuol tenere il Npoli in Champions e fa benissimo, perché la Champions è imprevedibile. Il Napoli ha il 51% di chance contro il Liverpool di passare il turno”.

Francesco Bocchini, avvocato dell'Asso Calciatori ed Allenatori della Campania: “Quello della discriminazione territoriale è un problema. Gasperini ha sbagliato, non sono speculazioni. È un comportamento discriminatorio che offende il club ed i tifosi che rappresentano la città di Napoli. Il limite non è sottile tra sfottò e la discriminazione. Possiamo dirlo attraverso le parole della Cassazione che ha spiegato che quella che avviene negli stadi è discriminazione. Il giudice sportivo si limita all'ammenda, quasi semba non sentirlo a differenza di tutti i protagonisti in campo. Si deve cancellare la responsabilità oggettiva. Avere una pena scritta ma non applicata manda all'aria tutto il sistema di prevenzione alla violenza”

 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - NAPOLI, L’EX MAGGIO: “CONTRO IL LIVERPOOL SI PUÒ. SQUADRA PAZZA DI ANCELOTTI”

1 - CALCIO, NAPOLI; HAMSIK: SUCCESSO BUON VIATICO PER LIVERPOOL

1 - CHAMPIONS, ECCO GLI ARBITRI PER NAPOLI E INTER

1 - SERIE A, IL NAPOLI CALA IL POKER: 4-0 AL FROSINONE

1 - CALCIO, SERIE A: MERTENS PREMIATO PER I 100 GOL CON MAGLIA NAPOLI

1 - NAPOLI, ANCELOTTI: "A LIVERPOOL PER FARE LA NOSTRA MIGLIORE PARTITA", I CONVOCATI

1 - NAPOLI, MERET: "BRAVI A NON PENSARE A LIVERPOOL"

1 - NAPOLI, GHOULAM: “GIORNO SPECIALE PER ME. GRAZIE A TUTTI”

1 - FROSINONE, LONGO: “ERA GARA PROIBITIVA”

1 - NAPOLI, MILIK: “GRAZIE GHOULAM! ORA TESTA AL LIVERPOOL”

1 - PREMIER: LIVERPOOL VINCE CON TRE GOL DI SALAH

1 - ORIFE, PEDULLÀ, LO BELLO E CONDÒ A RADIO MARTE

1 - FABIAN RUIZ, L’AGENTE: “LO SCUDETTO? GIUSTO CREDERCI”

1 - NUNZIA DI CRISTO: “NAPOLETANI, VENITE SOLO CON IL BIGLIETTO”

1 - NAPOLI, ANCELOTTI TIENE VIVO IL CAMPIONATO

1 - HAMSIK: A BERGAMO AVUTA L'ULTIMA PAROLA

1 - INGLESE, L’AGENTE: “VIA DA PARMA A GENNAIO? NON CREDO”

1 - ATALANTA: GOSENS, PERSO CON LA PIÙ FORTE

1 - MAZZOLA, CARRATELLI, MAGONI, SAVOLDI, AMORUSO E MARCHETTI A RADIO MARTE

1 - DI MARZIO E LUCARELLI A RADIO MARTE


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1