1
OGGI: 19/04/2019 04:30:44 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Motori
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Gp Usa, trionfa Raikkonen, la festa di Hamilton è rimandata
4
22/10/2018 - La Ferrari rimanda la festa di Hamilton. Ad Austin, in Texas, vince Kini Raikkonen davanti a Verstappen, Hamilton e Vettel. Raikkonen a tre gare dall’addio alla Ferrari è riuscito a strappare una vittoria eccezionale, guadagnata con una partenza perfetta e poi conservata in un finale emozionantissimo. La partenza è subito da brividi: Raikkonen sfrutta al meglio le gomme ultrasoft per prendersi la posizione su Hamilton nonostante un duro tentativo di chiusura del britannico. Nel frattempo Vettel prova ad attaccare subito Ricciardo: la Ferrari del tedesco colpisce la Red Bull dell’australiano e finisce in testacoda, come era accaduto a Suzuka con Verstappen. La Mercedes opta per due pit stop. Hamilton sempre recuperare secondi su secondi al fuggitivo Raikkonen. Al penultimo giro Lewis tenta il sorpasso che gli regalerebbe il mondiale, ma Verstappen difende benissimo, lo manda lungo e congela le posizioni fino alla bandiera a scacchi. “Abbiamo vinto tutti insieme. È stato un gran weekend e la macchina è andata piuttosto bene. Sono riuscito a partire bene, poi ho spinto al massimo”. Kimi Raikkonen è tornato alla vittoria nel GP degli Usa cinque anni dopo il trionfo precedente: un successo meritato davanti a due piloti di grande classe come Max Verstappen e Lewis Hamilton, niente male 39 anni suonati. “Ovviamente la vittoria mi rende maggiormente felice rispetto ad un secondo posto, sono contento e più tardi festeggerò – ha dichiarato Kimi – nel finale di gara le gomme non erano nelle migliori condizioni e Verstappen ha avuto l’occasione per attaccarmi. Ma siamo riusciti a tenere una velocità regolare negli ultimi giri”. Mossa vincente partire con le ultrasoft e cambiare le gomme più avanti rispetto alla Mercedes. Siamo riusciti a rientrare al momento giusto per poi avere abbastanza gomme nel finale di gara. È stato un atto di equilibrio e ce l’abbiamo fatta: siamo riusciti a vincere”. Infine Vettel: “”Non è un periodo facile, ma i risultati e le gare fanno parte del quadro. Ci sono anche un po’ di cose diverse rispetto al passato, ma nulla che non si possa superare. L’incidente con Ricciardo? Non sono sicuro si stata colpa mia, volevo metterlo sotto pressione per la curva successiva, lui mon mi ha visto e c’è stato un contatto.
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Motomondiale, Rossi: "L'obiettivo è lottare sempre per la vittoria"

1 - Dakar, dal 2020 verrà organizzata in Arabia Saudita

1 - MotoGp, Valentino Rossi 2° in Texas

1 - Gp Cina, Leclerc: "Frustrato ma non direi sacrificato"

1 - Gp Americhe: A Schrotter la pole della Moto2

1 - Gp Americhe, Maverick Vinales in testa alle seconde libere

1 - Motomondiale, Gp Americhe: Marquez leader prime libere Austin

1 - Motomondiale, Gp Austin: Marquez imbattibile per i 'Bookie'

1 - Formula 1, Vettel: "in Cina circuito difficile"

1 - Marc Marquez pronto per il Gp delle Americhe

1 - Gran Premio di Cina: La Scuderia Ferrari a Shanghai per la gara numero 1000 della F1

1 - Superbike: ad Aragon trionfa Alvaro Bautista

1 - Gt: Show a Monza in primo Aci Racing Weekend

1 - F1, Ferrari: problema Leclerc in Bahrain causato da corto circuito

1 - F1: Test Bahrain, 3° Vettel, 6° Schumi jr su Alfa Romeo

1 - Sebastian Vettel è il più veloce in Bahrain

1 - F1: Mick Schumacher: "Mi sono divertito, Ferrari potente e semplice da guidare"

1 - Moto: Rossi, podio mi mancava da tanto

1 - F1, Gp Bahrain: Trionfa Hamilton davanti a Bottas e Leclerc

1 - F1: pole di Leclerc, la rivincita delle 'seconde guide'


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1