1
OGGI: 19/07/2018 00:11:20 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Internazionale
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Italia, Jorginho punge Ventura
4
21/03/2018 - L’Italia riparte dalle amichevoli contro Argentina e Inghilterra dopo la cocente mancata qualificazione a Russia 2018. In quella a dir poco amara serata di Milano contro la Svezia, dove gli azzurri guidati dall’ex commissario tecnico Gian Piero Ventura non andarono oltre lo 0-0 dopo che all’andata in terra scandinava i padroni di casa vinsero di misura, c’era anche Jorginho, convocato a furor di popolo, che insieme ai compagni di squadra pianse a dirotto sul terreno di gioco del Meazza.

Oggi al timone della Nazionale c’è Luigi Di Biagio che ha deciso di puntare per il nuovo corso proprio sul centrocampista del Napoli, il quale oggi in conferenza stampa a Coverciano ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Dovremo fare gruppo e da quello ripartire. Siamo tutti giocatori importanti, ma servirà del tempo. Svezia? Se ci dev’essere un rimpianto non dev’essere mio, quando sono stato chiamato ho cercato di farmi trovare pronto. Certo, mi dispiace troppo per quello che è successo, avrei voluto dare una mano in più, ma se non ho giocato all’andata non è stata per colpa mia. Noi ci credevamo molto, ce la potevamo fare. Credo che abbiamo dato tutto, abbiamo avuto anche le occasioni, purtroppo non siamo riusciti a concretizzare. C’era tanto entusiasmo, intravedevamo un’opportunità. Ora dobbiamo pensare al futuro. Verratti? Possiamo coesistere, ha qualità: quando c’è diventa tutto più facile. Argentina? Gara molto importante, quando giochi contro le nazionali di un certo livello sono comunque opportunità importantissime per noi, per capire dove siamo, cosa dobbiamo migliorare e come crescere.

Non dobbiamo avere paura, essere consapevoli della loro forza, ma anche delle debolezze. Dobbiamo avere il coraggio di giocare il nostro calcio, fare male quando ci sarà occasione. Higuain? Nel calcio vai e vieni, alle volte rimani più in contatto con alcuni, altri no. Ma i buoni rapporti rimangono sempre. Vogliamo essere positivi e credere molto in quello che stiamo facendo in questi giorni. Secondo Di Biagio dobbiamo divertirci con la palla e non avere paura. Credo abbia ragione. Tra qui e Napoli non cambia molto, perché giochiamo in una maniera simile. Ognuno di noi deve portare qualcosa del suo club per aggiungere cose positive alla nazionale. Dovremmo portare il gioco, la palla a terra, se riusciamo a fare questa cosa sarebbe importante. Napoli? Essere ricordati solo per il gioco non è semplice, sarà il tempo a dirlo. Stiamo facendo divertire molta gente, non so se saremo ricordati comunque. Essere belli e vincenti sarebbe la cosa perfetta, non si riesce sempre, ma dobbiamo credere ognuno nella propria idea. A Napoli crediamo in quella idea di gioco, speriamo di vincere, anche se non è detto. Vogliamo fare il meglio possibile. Scudetto? Lo scontro diretto sarà molto importante, ma ci sono molte partite da giocare dove tutti cercheranno di fare il meglio


 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - LIVERPOOL, ASSALTO AD ALISSON. INTER INSISTE PER VRSALJKO

1 - CRISTIANO RONALDO MANDA IN TILT I "SOCIAL"

1 - RUMORS DALLA SPAGNA, ZINEDINE ZIDANE ALLA JUVE A NOVEMBRE

1 - "DÉJÀ BLUE", IL MONDO CELEBRA LA FRANCIA

1 - "HA VINTO L'AFRICA", RAZZISMO SULLA NAZIONALE FRANCESE

1 - CHELSEA, SARRI: "QUI PER VINCERE MA AMERÒ SEMPRE NAPOLI"

1 - CROAZIA: VICECAMPIONI ACCOLTI DA VINCITORI

1 - FRANCIA CAMPIONE IN TRIONFO, SFILA AGLI CHAMPS-ELYSEES

1 - CHELSEA: HAZARD VIA SOLO PER 225 MILIONI

1 - RUSSIA 2018, DA POGBA A MBAPPÉ: LA FRANCIA DEI GIOVANI

1 - FATTURATO RECORD PER IL BARCELLONA: 914 MILIONI DI EURO

1 - CONTE: GRAZIE CHELSEA PER 2 ANNI DI SUCCESSI

1 - MONDIALI: TV, QUASI 11,7 MLN PER FINALE

1 - FRANCIA CAMPIONE: 'VITTORIA ALL'ITALIANA'

1 - PRESIDENTE CROATA: 'COMBATTUTO DA LEONI'

1 - MODRIC: NOI MEGLIO PER GRAN PARTE FINALE

1 - CT CROAZIA, RIGORE HA SEGNATO LA PARTITA

1 - FRANCIA CAMPIONE: GRIEZMANN: 'MULTIETNICO È BELLO'

1 - FRANCIA CAMPIONE, DESCHAMPS: "DA OGGI TUTTO È DIVERSO"

1 - FRANCIA CAMPIONE DEL MONDO PER LA SECONDA VOLTA NELLA STORIA


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1