1
OGGI: 24/04/2018 22:51:15 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Internazionale
Bookmark and Share Condividi la notizia
MONTELLA SI GODE SIVIGLIA "MILAN? SERVIVA TEMPO"
4 20/03/2018 - Nessun rimpianto, nessun senso di rivalsa. Vincenzo Montella è felice della sua esperienza a Siviglia, dove ha conquistato i quarti di Champions, e si è ormai lasciato alle spalle l'esonero di qualche mese fa al Milan, che nel frattempo, sotto la guida di Rino Gattuso, sta risalendo la classifica fino a portarsi a ridosso della zona Champions. "Siamo pagati anche per essere il capro espiatorio - commenta a 'Radio Anch'io Sport' su RadioUno ripercorrendo i primi mesi della stagione - Credo di aver fatto il meglio possibile. Ho fatto degli errori ma c'erano anche 10 giocatori nuovi, molti dei quali alla prima esperienza in Italia e la quasi totalità non aveva mai giocato in Champions.

Ci voleva un periodo di adattamento, nessuna squadra può essere vincente od ottenere risultati subito, specie se nessuno dei suoi giocatori ha vinto qualcosa. Bisognava aspettare, ma ce lo dicevamo con i dirigenti nelle prime settimane. Sono giocatori forti e che miglioreranno ancora ma, a parte Bonucci, nessuno aveva indossato una maglia prestigiosa come quella del Milan". Montella non aveva mai dubitato delle qualità dei suoi ragazzi, su tutti quel Patrick Cutrone sempre più decisivo e chiamato in azzurro da Di Biagio per le prossime amichevoli con Argentina e Inghilterra. "Sono felicissimo della sua convocazione, quasi fosse stata la mia, lo sento come una mia creatura. L'ho fatto debuttare, ho visto sin dall'inizio la sua fame, abbiamo lavorato molto su di lui. Quello che lo contraddistingue di più è la voglia di migliorarsi in ogni singolo minuto di allenamento, questo lo porterà lontano, può essere il futuro della Nazionale". E anche Andrè Silva è meno oggetto misterioso dopo aver deciso con i suoi primi due gol in serie A le gare con Genoa e Chievo.

"Ha potenzialità enormi e ha cominciato a farle vedere. Il calcio italiano per gli attaccanti è più complicato in termini di adattamento", sottolinea Montella, che prende pure le difese di Donnarumma: "ha un grande futuro e un grande presente e sfrutterà a pieno le sue possibilità avendo alle spalle una famiglia molto stabile. L'arrivo di Reina? Qualsiasi grande squadra che si rispetti ha il dovere di lavorare e portare avanti due grandi portieri". L'Aeroplanino si augura di vedere il Milan in Champions ("sta facendo una grande risalita, davanti stanno rallentando e quindi è nettamente in corsa e in lotta") mentre per quanto riguarda la lotta scudetto, "il Napoli sta dimostrando di poter competere, ha una rosa più corta ma sta facendo un grandissimo campionato. È merito del Napoli se il campionato è ancora aperto. Chi vincerà alla fine? La logica dice Juve, credo abbia più abitudine a vincere e ha una rosa più attrezzata. Ma l'esito è incerto". In Spagna non c'è la Var e "un po' di nostalgia c'è anche se poi con la Var, quando c'è episodio al limite, non accetti che si possa sbagliare. Ma la percentuale di errori si è notevolmente abbassata e anche se c'è un errore alla Var va accettato". Per quanto riguarda invece la sua avventura in Champions, Sognare non costa nulla e allora perchè non sbilanciarsi: "mi piacerebbe una semifinale o magari una finale con la Roma". Montella dà appuntamento all'amico Eusebio Di Francesco a Kiev ma è ancora fresca l'impresa dell'Old Trafford.

"Un'emozione unica, per il livello della partita e dell'avversario, è stato come aver vinto la Supercoppa italiana col Milan - confessa - Mourinho? E' un allenatore che stimo, ho seguito i suoi metodi di allenamento, è stato molto carino, ha dimostrato anche di saper perdere venendo nello spogliatoio a fare i complimenti alla squadra". Prossimo ostacolo il Bayern Monaco ma "a questo punto qualsiasi squadra peschi è difficile, è fra le prime 3-4 più forti in assoluto". Sarà dura anche per le due italiane: la Roma se la vedrà col Barcellona, la Juventus col Real Madrid. "Sono due squadre differenti, piene di talento, ci vorrà fortuna - dice a proposito delle due spagnole - La Juve, avendo giocato due finali in tre anni, è una squadra più abituata a queste sfide ma mi auguro che possano essere delle partite aperte". Non poteva mancare una battuta sulla panchina dell'Italia, ancora alla ricerca di un ct: "Allenare la Nazionale sarebbe un sogno. Quando mi capiterà, se mi capiterà, questa possibilità, e magari un giorno succederà, mi piacerebbe. Ad oggi, però, è una possibilità un po' distante. Mi trovo benissimo al Siviglia, ho un altro anno di contratto e c'è la volontà di continuare".

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
24/04/2018 - LIVERPOOL-ROMA, LA VENDETTA DI PRUZZO E CONTI: DITO MEDIO DAVANTI ALLO STEMMA

24/04/2018 - DI FRANCESCO "VOGLIAMO LA FINALE DI CHAMPIONS"

24/04/2018 - CHAMPIONS, ROMA: I CONVOCATI DI DI FRANCESCO PER IL LIVERPOOL

24/04/2018 - FA CUP: CONTE IN FINALE CON MOURINHO. MANITA CITY

24/04/2018 - CHAMPIONS: KLOPP, NOI E ROMA MERITIAMO DI ESSERE QUI

24/04/2018 - CHAMPIONS: DZEKO, COL LIVERPOOL CI GIOCHIAMO TUTTO

24/04/2018 - CHAMPIONS, ESODO ROMANISTI PER LIVERPOOL

24/04/2018 - CALCIO, EUROPA LEAGUE: ARSENAL-ATLETICO MADRID IN CHIARO SU TV8

23/04/2018 - 5-0 AL SIVIGLIA, IL BARCELLONA VINCE LA COPPA DEL RE

23/04/2018 - LIGUE1: CINQUINE MARSIGLIA E LIONE, VINCONO PSG E NIZZA

23/04/2018 - BUNDESLIGA: PARI SCHALKE, DORTMUND TRAVOLGE IL LEVERKUSEN

23/04/2018 - CHAMPIONS: TOTTI, LIVERPOOL EVOCA BRUTTI RICORDI

23/04/2018 - CHAMPIONS: PALLOTTA, COL LIVERPOOL CE LA GIOCHIAMO

23/04/2018 - CHAMPIONS: A KUIPERS BAYERN-REAL MADRID

23/04/2018 - CHAMPIONS: SPALLETTI, ROMA STRAORDINARIA

20/04/2018 - ROMA-LIVERPOOL, TRIBUNA A 3.000 EURO, PREZZI ALLE STELLE PER I BAGARINI DELLA RETE

20/04/2018 - IL 28 MAGGIO A SAN GALLO ITALIA-ARABIA SAUDITA

20/04/2018 - MATERAZZI SU BUFFON: “SIAMO ESSERI UMANI, UN GIORNO SI SCUSERÀ”

20/04/2018 - JUVENTUS, L’EX ZOFF SU BUFFON: “MADRID? NO COMMENT”

20/04/2018 - LALIGA: ATLETICO KO 3-0, BARCELLONA VICINO A TITOLO

20/04/2018 - CALCIO, PREMIER LEAGUE: CHELSEA VINCE ANCORA, -5 DA ZONA CHAMPIONS

20/04/2018 - A GIUGNO WENGER LASCIA ARSENAL DOPO 22 ANNI

20/04/2018 - CHAMPIONS: RUMMENIGGE, BAYERN PUÒ ELIMINARE REAL

20/04/2018 - CHAMPIONS: JUAN JESUS "IN SEMIFINALE CON MERITO"

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1