1
OGGI: 22/02/2018 10:01:14 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
DI FRANCESCO "UNDER COME MONTELLA, TOTTI RISORSA"
4 12/02/2018 - "Il gol è venuto da una deviazione sfortunata, ho detto alla mia squadra di continuare a giocare. Ci abbiamo messo un po' di tempo ma abbiamo ritrovato la strada giusta". Eusebio Di Francesco confessa di non aver chiuso occhio dopo il successo nel posticipo di ieri sera con il Benevento, un 5-2 in rimonta che ha permesso alla Roma di superare la Lazio ed assestarsi al quarto posto. "Troppe assenze? Nainggolan e Pellegrini erano entrambi squalificati e questo ci ha complicato la situazione in mezzo al campo - spiega il tecnico giallorosso ai microfoni di 'Radio Anch'io Sport' su RadioUno - La Roma deve essere brava a venirne fuori con la sua rosa, come è successo ieri". Nel posticipo di ieri sembra si sia definitivamente sbloccato Under, autore di una doppietta: "Faccio fatica a paragonarlo con altri giocatori. Ha grandi qualità nel prepararsi il tiro nascondendo il calcio sino alla fine e, per velocità di esecuzione, ricorda Montella, anche se i due sono diversi". Dopo un lungo periodo opaco, la Roma sembra tornata ad avere un passo da squadra da vertice: "C'è ancora tantissimo di fare ma la squadra, nonostante il cambiamento del metodo di lavoro, ha assimilato quanto chiedevo. Ha fatto benissimo fino a dicembre, poi abbiamo avuto quaranta giorni di difficoltà dovute anche a voci di mercato che hanno distratto ma che non devono diventare un alibi. Stiamo ritrovando la compattezza, anche se manca ancora la continuità nei novanta minuti, come accaduto anche ieri sera".

Lo scudetto, che sembrava possibile in avvio di stagione, ora è un'utopia: "Il distacco non fa una piega. Potevamo avere qualche punto in più, cosa non successa per qualche sciocchezza, come la partita di Genova. Abbiamo potenzialità importanti, ma ho sempre detto che siamo un po' dietro Napoli e Juventus per organico e mercato. Abbiamo messo in rosa molti giovani, come Under che ha avuto tempo per adattarsi. Sono contento di allenare questa Roma ma anche io mi aspettavo qualche punto in più. L'organico? La possibilità di dare continuità con gli stessi calciatori sarebbe meglio, come fa il Napoli. Mi auguro che, dopo aver messo a posto alcune questioni societarie, si possa arrivare a questo. Non si può fare da oggi al domani, la Roma deve mettere a posto i conti e poi potremmo pensarci". Nel frattempo, i giallorossi continuano a segnare poco: "Tra la fase difensiva e quella offensiva ci sono dei numeri eclatanti. Siamo la squadra che ha tirato più in porta ma non siamo stati concreti. Mi auguro da qui alla fine del campionato di essere più cinici, dobbiamo lavorare e togliere i difetti. Schick dietro Dzeko? Ha qualità importanti e si può adattare in ogni posizione davanti, ma ora deve trovare continuità negli allenamenti". Totti, assicura l'ex mister del Sassuolo, "è una grande risorsa. E' poco appariscente, ma nello spogliatoio è molto importante. Spesso mi dà gli umori della squadra e a differenza mia, che sono arrivato quest'anno, può aiutarmi con i giocatori". Superato il momento difficile, la Roma ritrova la Champions League: "Deve essere un finale in crescendo, la squadra ha acquisito alcune sicurezze. Adesso dobbiamo perdere meno pezzi possibili e trovare continuità. Contro lo Shakhtar vogliamo vincere superare il turno. Karsdorp? Non dobbiamo accelerare il recupero, basta guardare Ghoulam. Meglio attendere un giorno in più che uno in meno". Detto che la Roma fa bene a far giocare altrove i suoi giovani per poi far tornare alla base i migliori, Di Francesco ammette la piazza romana "è importante, ma bisogna essere attenti ovunque. L'ambiente di Roma è particolare, il fatto che vi abbia giocato può aiutarmi, anche se ora ho un altro ruolo. Vincere qui non è mai facile, ma lo si accetta perché c'è voglia di far bene".

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
21/02/2018 - CALCIO, SERIE A: SEI SQUALIFICATI PER UN TURNO, MULTA CROTONE

21/02/2018 - MILAN: LI, LA SITUAZIONE DELLE MIE RISORSE È SANA

21/02/2018 - SPALLETTI "LAVORO PER VINCERE E RESTARE QUI A LUNGO"

21/02/2018 - IL 21 MAGGIO LA PARTITA DI ADDIO DI PIRLO A SAN SIRO

21/02/2018 - CALCIO, MILAN; BERLUSCONI: CESSIONE A LI PULITA E SICURA

20/02/2018 - CALCIO: PIRLO ANNUNCIA PARTITA DI ADDIO 21 MAGGIO A SAN SIRO

20/02/2018 - CALCIO, SERIE A: NAPOLI E JUVE AVANTI COL MINIMO SFORZO

20/02/2018 - ICARDI: "COMPLEANNO AMARO"

20/02/2018 - SERIE A: LAZIO-VERONA 2-0, DOPPIETTA IMMOBILE

20/02/2018 - ROSETTI "VAR? RAGGIUNGERE UNA MAGGIORE UNIFORMITA'

19/02/2018 - BENEVENTO, DE ZERBI: “CON UN K.O. SAREBBE STATA RETROCESSIONE”

19/02/2018 - SERIE A: DERBY DELLA MOLE ALLA JUVE, DECIDE ALEX SANDRO

19/02/2018 - SERIE A: BADELJ E PETAGNA, FINISCE 1-1 ATALANTA-FIORENTINA

19/02/2018 - SERIE A: BONAVENTURA-GOL, MILAN BATTE E AGGANCIA SAMP

19/02/2018 - BOGARELLI: "A MEDIAPRO PERSONE CHE STIMO MA NON HO NESSUN RUOLO"

19/02/2018 - JUVE: DISTORSIONE HIGUAIN, BERNARDESCHI OUT

19/02/2018 - BENEVENTO-CROTONE 3-2: IL NUOVO ACQUISTO DIABATÉ TIENE VIVO IL SOGNO GIALLOROSSO

19/02/2018 - TORINO, MAZZARRI: “DISPIACE PER I TIFOSI, MA LA JUVENTUS PIÙ BRAVA A FARE GOL”

19/02/2018 - MILAN, GATTUSO: “SODDISFATTO DEL LAVORO CHE STIAMO FACENDO”

19/02/2018 - JUVENTUS, ALLEGRI: “SIAMO FORTI CON GIOCATORI STRAORDINARI”

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1