1
OGGI: 20/02/2018 04:23:29 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Altri
Bookmark and Share Condividi la notizia
PYONGCHANG 2018: MALAGÒ "MAI COSÌ FORTI, CON MEDAGLIE IN DOPPIA CIFRA"
4 07/02/2018 - Il countdown sta per terminare. Le Olimpiadi invernali stanno per cominciare, si respira l'entusiasmo e si sente l'adrenalina della competizione all'interno del team azzurro. Si avverte anche nelle parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, che oggi ha inaugurato, nel suggestivo scenario dello Yongpyong Golf Club di PyeongChang, Casa Italia. "Ormai nella comunità internazionale ci siamo meritati un riconoscimento, Casa Italia è garanzia di successo e qualità", la premessa del numero 1 dello sport italiano che poi si concentra su quello che sarà. "In questi Giochi mi aspetto di fare bella figura come a Rio, parlo di comportamenti, di presenza, di immagine e prestigio, un discorso che vale per tutti, atleti, dirigenti accompagnatori, tecnici, insomma tutta la delegazione che deve avere uno stile italiano come le nostre meravigliose divise - spiega Malagò -. Dobbiamo sempre accettare il verdetto del campo e rispettare gli avversari, per me sono cose molto importanti". Lo è, ovviamente "anche la parte sportiva. Non siamo mai stati così forti da Lillehammer in poi, abbiamo lavorato molto bene con le Federazioni, Carlo Mornati ha fatto un eccellente lavoro in questi quattro anni con la preparazione olimpica, ci sono 121 atlete e atleti, un record assoluto fatta eccezione per l'Olimpiade di Torino che giocavamo in casa e dove eravamo qualificati di diritto. Siamo presenti in 95 competizioni su 102, a eccezione dell'hockey su ghiaccio, uomini e donne, siamo presenti praticamente dappertutto".

"Abbiamo fatto un calcolo, se non la metà in un terzo delle nostre gare siamo competitivi - continua Malagò -. Dal primo giorno ho sempre parlato di doppia cifra, qui sono tutti scaramantici, pensano che io esageri, ma secondo me possiamo fare anche di più perchè abbiamo molte frecce nel nostro arco. Il numero degli ori che vinceremo non lo so, è legato a una serie di fattori imponderabili, ma siamo molto competitivi". Malagò ha grande fiducia nei suoi atleti, per il presidente del Coni l'Italia presenta "una squadra proprio bella. C'è una bellissima atmosfera, i ragazzi sono tutti allegri, sorridenti, il villaggio è meraviglioso". L'impegno di Pyeongchang è arrivato proprio pochi giorni dopo il commissariamento della Federcalcio e della Lega A, non un periodo semplice per Malagò che però assicura: "mi godrò questa Olimpiade, sono felice di stare vicino agli atleti, l'avevo promesso e le promesse, salvo cause di forza maggiore, le mantengo - spiega il numero 1 del Coni e commissario straordinario della Lega di Serie A -. Ho mia figlia che è all'ottavo mese di gravidanza, aspetta un bambino, ma conto di esserci fino alla fine. Dormo poco perchè sto molto al telefono, ho parlato a lungo con Paolo Nicoletti e Bernanrdo Corradi (i vice commisari della Lega di A, ndr), ho seguito in diretta telefonica l'assemblea della Lega, sento costantemente il commissario della Federcalcio, ma lo sapevo e va bene così".

Tornando alle Olimpiadi, Malagò prova a individuare l'atleta simbolo di Pyeongchang per quel che riguarda il mondo azzurro. "Non riesco a trovare l'uomo o la donna simbolo, sono così tanti che rischierei di fare torto a qualcuno, abbiamo molti atleti che sono da podio, che sono andati sul podio in passato e che sono tra i primi tre del ranking. Sulla carta sarà l'Olimpiade delle donne, abbiamo tantissime atlete in molte discipline. Nella vita bisogna pensare anche a chi ha avuto meno fortuna e il mio personaggio simbolo è Nadia Fanchini, una sua medaglia, senza mancare di rispetto a nessuno, varrebbe il doppio se non di più". Lasciando da parte la spedizione azzurra, intanto continua la lotta tra il Cio e gli atleti russi squalificati dopo Sochi, con il Tas chiamato al superlavoro tra ricorsi e verdetti. "Ho seguito i lavoro del Cio, i nostri ragazzi spesso mi chiedono che succede con i russi, c'è da dire che molti sono fuori competizione, alcuni hanno vinto al Tas, ma il Cio, questa volta in maniera inequivocabile, ha tenuto la barra del timone molto dritta, non sono stati fatti sconti. Questa mattina quasi la metà della nostra squadra ha fatto l'antidoping, alcuni hanno dovuto saltare l'allenamento, addirittura c'è un atleta italiano, non dico il nome per questioni di privacy, che questa mattina è stato chiamato dall'antidoping, il giorno prima di partire per Pyeongchang dalla Nado Italia e tre giorni prima dalla Wada, in sei giorni ha fatti tre controlli, penso che questo dia l'idea...". Con Malagò anche il capo missione Carlo Mornati che rassicura sul norovirus. "I nostri atleti stanno tutti bene, non c'è preoccupazione per il noro-virus anche perchè sembrerebbe che sia stato isolato".

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
19/02/2018 - KARATE, PREMIER LEAGUE: SARA CARDIN TRIONFA IN FINALE

19/02/2018 - BOXE: KOLAJ CONQUISTA IL TITOLO UE DOPO UN MATCH D'ALTRI TEMPI

19/02/2018 - VOLLEY, A1 DONNE; COPPA ITALIA: NOVARA BATTE 3-1 CONEGLIANO IN FINALE

18/02/2018 - A2 FEMMINILE: VINCE E CONVINCE LA CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA A ROMA

18/02/2018 - SUCCESSO IN RIMONTA SUL CAMPO DELLA ROMEO NORMANNA: INIZIA ALLA GRANDE IL GIRONE DI RITORNO DELL'INDOMITA MASCHILE.

17/02/2018 - BOXE, BENVENUTI: MARSILI E' UN PUGILE D'ALTRI TEMPI

16/02/2018 - CANOA, SABATO A VERONA IL GRAN PRIX ITALIA

16/02/2018 - VOLLEY, CHAMPIONS: PERUGIA PIEGA IL FENERBAHCE

16/02/2018 - ACCORDO ICS-FIH, MUTUI A TASSO ZERO PER LE SOCIETÀ

15/02/2018 - A ROMA TORNEO DELLA PACE, LOTTI “RILANCIAMO BOXE”

15/02/2018 - VOLLEY, CHAMPIONS: TRENTO KO CON IL KEDZIERZYN-KOZLE

15/02/2018 - SCANDALO PRESIDENTE, FEDERAZIONE MONDIALE CHIUDE CONTI UBS

15/02/2018 - SUCCESSO PER WORKSHOP "CONTRO FRODI SPORTIVE"

14/02/2018 - SOLDINI, RECORD VICINO "CI SPINGONO GLI ALISEI"

14/02/2018 - 6 NAZIONI: ITALIA RECUPERA BIAGI,BISEGNI

14/02/2018 - VOLLEY, CHAMPIONS: CIVITANOVA PASSA 3-0 IN BELGIO E ACCEDE AI PLAYOFF

13/02/2018 - AQUABIKE, IL CAMPIONATO DEL MONDO SBARCA IN SALENTO

12/02/2018 - VOLLEY: SI CHIUDE CON UNA SCONFITTA IL GIRONE DI ANDATA DELL'INDOMITA MASCHILE

12/02/2018 - VOLLEY: SCONFITTA INTERNA PER L'INDOMITA FEMMINILE CHE ALLA SENATORE CADE NEL DERBY CONTRO IL PONTECAGNANO.

12/02/2018 - GOLDEN TULIP VOLALTO CASERTA-IPAG MONTECCHIO 3-2

12/02/2018 - VOLALTO-MONTECCHIO

12/02/2018 - VOLLEY, SUPERLEGA: PERUGIA PRENDE IL LARGO

12/02/2018 - SOLDINI, LONDRA SEMPRE PIÙ VICINA: SUPERATO LO 'SCOGLIO' DELL'EQUATORE

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1