1
OGGI: 23/01/2018 01:13:04 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
Napoli, Jorginho: “Scudetto? Juventus favorita, ma…”
4 29/12/2017 - Lunga intervista concessa da Jorginho ai taccuini de La Repubblica; ecco quanto dichiarato dal centrocampista di un Napoli capolista che tra poche ore sfida il Crotone nell’ultima giornata del girone d’andata: “Campioni d’inverno? Sarebbe solo una soddisfazione, ma anche il premio parziale per il nostro lavoro. I conti si fanno a maggio e la strada è ancora lunga. Non basta essere primi a metà strada e non siamo così ingenui da farci delle illusioni”.

INFANZIA – “Ho imparato a calciare sulla spiaggia, ascoltando il respiro delle balene e dell’oceano. Mia madre mi accompagnava ad allenarmi in spiaggia, vicino casa nostra, dove il mare è più caldo e le balene vanno a riprodursi. Playa Imbituba è un luogo magico, specie per un bimbo. Ero un dormiglione: mi svegliavano il pallone e i rumori dell’oceano. Avevo 15 anni quando sono andato via dal Brasile e ho iniziato la mia trafila nelle giovanili del Verona. Ma per fortuna a quell’età si è incoscienti, i sogni vincono sulle paure. La nostalgia invece non passa mai, anche se sono qui da una vita. Torno a casa appena posso. Respirare quell’aria mi dà tanta carica ed energia positiva”.

ITALIA – “Ho cominciato a sentirmi italiano con la cittadinanza. Ma lo sono stato da sempre. Amavo l’Italia, avevo voglia di scoprirla. I miei bisnonni erano del Veneto, qui ho ritrovato anche le mie radici. Se mi sono pentito di aver scelto la Nazionale azzurra? Macché: esordire con la maglia dell’Italia è stata una felicità enorme. Ho provato a prendere la parte buona anche di un’esperienza negativa. Ma ho ancora la pelle d’oca ripensando al momento in cui ho cantato l’inno di Mameli. Mi è passato davanti il film della mia vita: mia madre, le balene e i sacrifici fatti per arrivare a San Siro. Tuttavia, il mio nome nel tabellino di Italia-Svezia rimarrà per sempre una ferita, ma dentro di me so di aver dato tutto e potrò andare avanti a testa alta. E’ stata colpa di tutti, giocatori compresi. Ma non spetta a me giudicare il momento del calcio italiano. Devo onorare la maglia azzurra e questo paese, che ormai è parte di me. Ventura? Il rapporto con lui è normale: mi ha dato una chance, che ho cercato di sfruttare al meglio”.

SARRI – “Rispetto a Ventura, con Sarri c’è molto più feeling e confidenza, lavoriamo insieme da tre stagioni. Il suo calcio è perfetto per le mie caratteristiche”.

2017/18 – “Finora è stata la migliore stagione della mia carriera. Continuo a crescere e ho più autostima. Sono felice di essermi meritato la fiducia di tutti. Sono il giocatore del Napoli che tocca più palloni durante la partita e fuori dal campo abbiamo un rapporto splendido. Nelle ultime due stagioni il nostro è diventato un gruppo granitico”.

CAPOLISTA – “Viviamo il primo posto con spensieratezza, senza pressione. I 96 punti nel 2017 sono il risultato del lavoro fantastico che stiamo facendo e ci indicano il percorso su cui dobbiamo proseguire, senza mai smettere di crescere”.

CHAMPIONS LEAGUE – “Ci siamo lasciati alle spalle la amarezza per la Champions League, memorizzando però gli errori che abbiamo commesso e ci sono costati l’eliminazione. Gli eventi negativi vanno cancellati subito, voltando pagina”.

SCUDETTO – “La Juventus resta favorita: ha vinto sei campionati di fila e ha un gruppo super. Non dobbiamo pensare a loro, ma al Crotone: un avversario combattivo, un campo caldo. Il Napoli dovrà fare le cose per bene, con organizzazione e personalità. Dobbiamo concentrarci su una gara per volta, a partire dal Crotone. Vinciamole tutte e il resto verrà da sé, compreso il triangolino bianco, rosso e verde”.

SPOGLIATOIO – “Il leader è Reina. I più forti Mertens, Insigne, Hamsik e Koulibaly, ma non dico in quale ordine. Il più simpatico? Io, ma anche Albiol non è male”.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
22/01/2018 - ATALANTA-NAPOLI 0-1, LE PAGELLE: MERTENS LETALE, ILICIC SPENTO

22/01/2018 - CALCIO, MARADONA ASSOLTO DA DIFFAMAZIONE: ITALIA MERITA ALTRO

22/01/2018 - LIPPI: NAPOLI CANDIDATO PER LO SCUDETTO

22/01/2018 - MERCATO: NAPOLI, PRONTA L’OFFERTA PER LUCAS MOURA

22/01/2018 - MERCATO: NAPOLI, VICINO IL RINNOVO DI JORGINHO

22/01/2018 - NAPOLI, MERTENS: “PICCOLO PASSO VERSO IL NOSTRO SOGNO”

22/01/2018 - ATALANTA, GASPERINI: “GOL MERTENS IN FUORIGIOCO? SE NON CI FOSSE IL VAR LO ACCETTEREI…”

22/01/2018 - NAPOLI, DE LAURENTIIS ESULTA: “RAGAZZI, QUESTA È UNA GRANDE VITTORIA!”

22/01/2018 - NAPOLI, HAMSIK: “BATTUTA L’ATALANTA CON PAZIENZA, MA L’OBIETTIVO È LONTANO”

22/01/2018 - LEGA NORD, UN DEPUTATO: “COMPLIMENTI NAPOLI, VITTORIA ALL’ESTERO”. POI A UN TIFOSO: “IMPICCATI, M***A”

22/01/2018 - SOCIAL, MARADONA SI DILETTA NEL KARAOKE E BALLA LA CUMBIA (VIDEO)

22/01/2018 - NAPOLI, SARRI: "SIAMO PENALIZZATI. INSIGNE? TUTTO OK" E LA LEGA REPLICA SULLA TURNAZIONE

22/01/2018 - ATALANTA -NAPOLI, LITE INSIGNE-SARRI PER IL CAMBIO. IL TECNICO "SIEDI E STA ZITTO" (VIDEO)

22/01/2018 - OGGI IN DIRETTA ALLE 16:00 SU TCS (CANALE 87) DEL GENIO CONDUCE "TUTTO IL NAPOLI MINUTO PER MINUTO"

21/01/2018 - BATTUTA L'ATALANTA 1-0, MERTENS FIRMA LA PERMANENZA IN VETTA ALLA CLASSIFICA

19/01/2018 - CALCIO NAPOLI: OGGI IN DIRETTA ALLE ORE 16:00 SU TELECAPRISPORT (CANALE 87) PAOLO DEL GENIO CONDUCE "TUTTO IL NAPOLI MINUTO PER MINUTO", REPLICA ORE 20:00 E ORE 23:00

17/01/2018 - "CCÀ NISCIUNO È FESSO", BUFERA SU SIMONE VERDI

15/01/2018 - JORGINHO: “BRASILE-ITALIA? NON CI HO CAPITO NULLA. QUANTE LACRIME POST SVEZIA…”

15/01/2018 - NAPOLI, HAMSIK: “CHIUDO QUI LA CARRIERA. SARRI MI HA CAMBIATO”

15/01/2018 - FANTACALCIO, MERTENS: “‘STAT SENZA PENSIER’, MI SONO RIPOSATO”

15/01/2018 - CAGNI: “NAPOLI GIOCA BENE MA SE OUT DA COPPE E SCUDETTO…”

15/01/2018 - BENEVENTO, TAPPA SPAGNOLA PRIMA DEL NAPOLI: CICIRETTI AL GETAFE

15/01/2018 - NAPOLI, BENITEZ CHIAMA REINA AL NEWCASTLE

15/01/2018 - DENIS: “RIFIUTARE IL NAPOLI? PURA FOLLIA. IL CLUB MERITEREBBE LO SCUDETTO”

15/01/2018 - NAPOLI, L’EX BIANCHI: “E’ L’ANNO DELLO SCUDETTO”

15/01/2018 - NAPOLI, HYSAJ: “PROGETTO? TUTTO PARTE DA SARRI. PRONTO A RESTARE QUI A VITA”

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1