1
OGGI: 18/12/2017 07:58:03 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
Champions: Zara, Paganin, Tirelli,Maldera, Mastroianni, Dalla Palma e Venerato a Radio Crc
4 06/12/2017 - A Radio Crc è intervenuto Furio Zara, giornalista: “Credo che al posto di Insigne giocherà Zielinski ed è vero che il Napoli perderà molto in termini di qualità anche perché parliamo dell’uomo più in forma del Napoli, ma fiducia a Zielinski che può sorprendere. La storia di Guardiola è limpida, pulita, è la storia di un uomo di sport sia da giocatore che da allenatore che ha dato sempre il massimo per cui giocherà con lo Shakhtar per vincere ed è per questo che il Napoli deve stare tranquillo e giocarsi la sua gara. La sconfitta con la Juve non ha incrinato le certezze di Sarri che ha le alternative e la personalità per fare il salto di qualità e anche per qualificarsi in Champions”.

Massimo Paganin: “Mi fa sorridere che Guadiola debba garantire la prestazione della sua squadra perché ogni allenatore sa bene che per preparare al meglio il match col Manchester United il viatico è vincere contro lo Shakhtar. Il City quindi andrà in Ucraina a fare la partita, poi le condizioni climatiche e le motivazioni della squadra di casa possono fare la differenza, ma il City se la giocherà per vincere”.

Stefano Tirelli, docente: “Quando le cose non vanno bene e accade qualcosa di non preventivato abbiamo un contraccolpo e nel caso del Napoli, la sconfitta con la Juve è stato un grande colpo. In questi casi bisogna abituare gli atleti alle prove e quando le difficoltà hanno una certa entità, dobbiamo dimostrare carattere e si risponde solo con una vittoria. Hamsik non deve focalizzarsi sui micro obiettivi come il record di gol, ma sui macro obiettivi e gli ostacoli devono essere vissuti come opportunità. Sugli aspetti tecnici non vi è dubbio che il Napoli sia la migliore squadra italiana, ma speso si percepisce una partita difensiva come un catenaccio e non è così perché ogni squadra deve esprimere il calcio più adatto ai calciatori a disposizione”.

Andrea Maldera, match analyst: “Lo Shakhtar sta bene, è regolare nella continuità di risultati e arriva alla sfida col City carica. Sono ottimisti perchè basta un pari e non sottovaluterei l’aspetto climatico perché se non si è abituati non è facile giocare a quelle temperature. Al di là di questo, giocherà con la propria identità tattica, ma i due centrali dietro non stanno benissimo. Tranne Ounas, nel Napoli non ci sono molte alternative in attacco e poi se questa squadra è riconoscibile è perchè ha un’identità tattica ben precisa. Ci può stare perdere contro la Juventus che ha un organico superiore”.

Dario Mastroianni: “Il Feyenoord ha perso molti calciatori importanti, ma sta provando a tornare la squadra dell’anno scorso. Il Feyenoord non ha nulla da chiedere a questa Champions, ma la squadra ha grande orgoglio e lasciare la coppa a 0 punti non sarebbe bello neppure per il pubblico che l’ha sempre sostenuto. La priorità del Feyenoord è il campionato ed ha le carte in regole per ambire in un posto in Europa, ma se la giocherà col Napoli perché non vuole lasciare la Champions senza aver fatto neppure un punto”.

Alberto Dalla Palma, giornalista: “Il rinnovo di Ghoualm è una bella notizia ed è un bel segnale da parte della società che ha dimostrato un grande attestato di stima per il calciatore. Se quest’anno il Napoli vuole approfittare di una Juventus non propriamente cannibale ammazza campionato, deve fare qualcosa sul mercato. Serve qualche calciatore sugli esterni anche perché avere grandi ricambi non significa buttare i soldi, ma avere più probabilità di vittoria”.

Ciro Venerato, giornalista: “Dall’inizio di novembre ero tranquillo circa il rinnovo di Ghoulam perchè l’accordo verbale era ormai stato trovato. La clausola sarà variabile e dipenderà dalla pretendente che vorrà prendere Ghoualm”.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
16/12/2017 - VENERATO, BUCCHERI, MANDORLINI, SCHWOCH E JACOMUZZI A RADIO CRC

16/12/2017 - SARRI RIESCE A FAR VISITA A SUPERGA

16/12/2017 - CALCIO, NAPOLI; JORGINHO: SIAMO SU STRADA GIUSTA PER TORNARE A VINCERE

16/12/2017 - SARRI SALTA LA SUA SOLITA VISITA A SUPERGA

16/12/2017 - TORINO, MIHAJLOVIC: “NAPOLI IN CALO? MI VIENE DA RIDERE”

16/12/2017 - NAPOLI, L’EX EL KADDOURI: “IL MISTER MI SCHIERAVA FUORI RUOLO”

16/12/2017 - MAREK HAMSIK: “LO SCUDETTO SARÀ IL MIO PUNTO D’ARRIVO”

16/12/2017 - CALCIOMERCATO, LA JUVENTUS VUOLE SOFFIARE VRSALJKO AL NAPOLI

15/12/2017 - NAPOLI, DIAWARA: “CHE EMOZIONE SEGNARE AL CITY. SCUDETTO? HA RAGIONE DE LAURENTIIS”

15/12/2017 - NAPOLI, SARRI ELEGANTE ALLA CENA DI NATALE E DE LAURENTIIS SI STUPISCE

15/12/2017 - MERTENS: 'HO RINUNCIATO AI SOLDI CINESI PUR DI VINCERE'

15/12/2017 - ROMANIA, CONTRA SVELA: “IL NAPOLI VUOLE BLINDARE CHIRICHES”

15/12/2017 - MALDERA, CROSETTI, BERRETTONI, D'AMICO, PARISI E MATERAZZI A RADIO CRC

15/12/2017 - NAPOLI, INGLESE A GENNAIO MA IL CHIEVO VUOLE GIACCHERINI

15/12/2017 - NAPOLI, DE LAURENTIIS: “IL COMUNE NON CI FA INVESTIRE NELLO STADIO”

15/12/2017 - NAPOLI: INSIGNE PRONTO PER IL TORINO

15/12/2017 - VRSALJKO: FRA NAPOLI, JUVE E LIVERPOOL

15/12/2017 - BONIEK: “SCUDETTO? SARÀ UNA SFIDA TRA JUVE E NAPOLI”

15/12/2017 - DE MAGISTRIS, NAPOLI VA SEMPRE SOSTENUTO

15/12/2017 - NAPOLI, CALLEJON: “LA SCONFITTA CONTRO LA JUVENTUS FA MALE. I PIÙ BELLI SIAMO NOI”

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1