1
OGGI: 16/12/2017 09:59:42 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
TOMMASI "AD OGGI NON CANDIDATO PRESIDENZA FIGC"
4 05/12/2017 - "Sono parole di un amico che mi stima e che, dopo queste parole, non so quanto sia un amico.. Non è un ruolo ambito, il prossimo presidente federale avrà un compito difficile". Ai microfoni di "Radio Anch'io Sport", su Radio1, Damiano Tommasi torna sull'endorsement del suo ex compagno di squadra ai tempi della Roma, Francesco Totti, che lo ha indicato come uomo ideale per far rinascere una Figc rimasta senza vertice dopo le dimissioni di Carlo Tavecchio. "Io presidente? C'era voglia di cambiamento già lo scorso 6 marzo, sono sconfitte che lasciano l'amaro in bocca ma gratificano per la coerenza delle posizioni - prosegue l'attuale numero uno dell'Associazione Italiana Calciatori - Oggi non sono candidato, non mi sto candidando e nessuno lo sta facendo. La federazione ha bisogno di volti e persone nuove per dare concretezza ad un tema che, dal 2014, ha al centro il progetto sportivo".

"C'è da trovare la quadra su come governare la federazione e riportare il tema sportivo al centro della disucssione - aggiunge il presidente dell'Aic - Lo dicemmo anche dopo il Brasile con la candidatura di Albertini, per orientare le scelte dal punto di vista normativo con le leghe e le altre componenti federali. L'aspetto normativo deve essere al servizio dei club, ci sono norme che influiscono sulla crescita ragazzi e sugli investimenti da fare al servizio del progetto sportivo, e non viceversa. Questa dovrebbe essere la nuova federazione: il progetto sportivo è passato in secondo piano, dai dilettanti alla Serie A, le società cambiano 20-30 giocatori in ogni sessione di mercato ed è difficile fare un progetto di crescita". Secondo il presidente del Coni Giovanni Malagò, il commissariamento è l'unico modo per far rinascere la Federcalcio: "Deve esserci se ci sono i requisiti, sennò è impossibile. Sperare nel commissariamento come unica soluzione, però, ci farebbe trovare impreparati qualora non si potesse attuare". Tommasi è anche scettico sulla possibilità che la Lega di A, giovedì, si doti di un nuovo presidente: "Non ho molte speranze, la Lega ha dimostrato di faticare nel fare quallo che di cui c'è bisogno, un passo indietro per un progetto comune. Per tanti anni ha perso tempo".

Il prossimo ct della Nazionale, assicura, "sarà una conseguenza di quel che avverà. Senza una dirigenza forte, un allenatore resta solo nelle difficoltà. Starà a noi creare un supporto, con una squadra sia dentro che fuori, che remi tutta da una stessa parte". Per il momento, però, in vista di future elezioni federali, "ci sono percentuali di vuoto da trovare con attuali maggioranze: c'è da ragionare in maniera diversa con persone che finora hanno ragionato in altro modo. Sembra di stare in una situazione di stallo, alcune componenti pare non vogliano fare un passo per la modernità, in un sistema elettorale auto-referenziale che raramente sente gli umori delle persone e dei media". Infine, una battuta sul campionato: "Non so se tutte le prime cinque della classifica andranno sino in fondo. L'Inter non fa le coppe e gli impegni europei incideranno, ma com'è prevedibile i conti si fanno sempre con la Juventus".

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
15/12/2017 - CALCIO, MILAN FRA CASO DONNARUMMA E SENTENZA UEFA. TIFOSI CONTRO RAIOLA

15/12/2017 - TIM CUP: POKER LAZIO, AI QUARTI CONTRO LA FIORENTINA

15/12/2017 - "SUPER DASPO E CELLE NEGLI STADI"

15/12/2017 - SERIE A: INTER-UDINESE A MARIANI, MAZZOLENI PER TORINO-NAPOLI

14/12/2017 - MILAN SUPERA VERONA 3-0, DERBY IN TIM CUP CON INTER

14/12/2017 - COPPA ITALIA: DOPPIETTA VERETOUT, FIORENTINA AI QUARTI

14/12/2017 - SERIE A: IMMOBILE SE LA CAVA CON UN SOLO TURNO DI STOP

14/12/2017 - MILAN: “DONNARUMMA PATRIMONIO DEL CLUB, E NON È TEMPO DI MERCATO”

14/12/2017 - ITALIAN SPORT AWARDS, PREMIO A IMMOBILE

13/12/2017 - GATTUSO: "IL VAR LEVA I CATTIVI PENSIERI". MA LA LAZIO NON CI STA E GRIDA AL COMPLOTTO

13/12/2017 - ADDIO ALLA VOCE DI 'TUTTO IL CALCIO MINUTO PER MINUTO'

13/12/2017 - LAZIO MINACCIA: "VIA DAL CAMPIONATO"

13/12/2017 - SERIE A: RIMONTA ATALANTA, GENOA KO IN CASA

13/12/2017 - MERCATO: DONNARUMMA VIA? PARLA IL MILAN

13/12/2017 - C'È SEMPRE LA ROMA TRA CLUB CALCIO PIÙ "SMART"

13/12/2017 - COPPA ITALIA: INTER AI QUARTI, PORDENONE KO SOLTANTO AI RIGORI

12/12/2017 - CORTE FIGC, LEGITTIMA PROROGA COMMISSARIO

12/12/2017 - NEDVED BACCHETTA DYBALA

12/12/2017 - FASSONE CREDE IN GATTUSO "SPERO MEGLIO NEL 2018"

12/12/2017 - SERIE A: TORINO BATTE 3-1 LA LAZIO, ESPULSO IMMOBILE CON VAR

12/12/2017 - SPALLETTI: “NON SOTTOVALUTIAMO PORDENONE, RISCHIO BRUTTA FIGURA”

12/12/2017 - LAZIO, INZAGHI: “LA PARTITA È STATA DECISA DALL’ARBITRO”

12/12/2017 - TORINO, MIHAJLOVIC: “ORGOGLIOSO DELLA SQUADRA”

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1