1
OGGI: 18/12/2017 02:02:32 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
SERIE A: DI FRANCESCO E INZAGHI SCALDANO I MOTORI
4 18/11/2017 - "Mi auguro che per i due romani e romanisti (De Rossi e Florenzi, ndr) questa sia l'occasione per rifarsi dalla delusione mondiale e per mettere in campo quella rabbia che spesso ha contraddistinto i giocatori romani". Così il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, alla vigilia del derby con la Lazio. "Nainggolan? Tra oggi e domani deciderò se sarà disponibile - aggiunge in conferenza stampa il mister giallorosso - Schick invece non sarà convocato, sta facendo un percorso a parte ma rientrerà con il gruppo quando dirà che sta bene, altrimenti non si allenerà per non subire ricadute". Circa la stracittadina di domani, che finalmente dovrebbe riempire l'Olimpico, "mi auguro sia festa di sport, civiltà e che vinca la Roma". "Questa partita la tolgo dalla classifica, mi piace viverla come una gara diversa dalle altre, che potrebbe darci il la per il nostro percorso - prosegue Di Francesco - Per aver fatto i punti che ha fatto, vuol dire che la Lazio sa mettere in difficoltà le avversarie. Hanno qualità, sanno ripartire ed andare in verticale in particolare Immobile, che sa andare molto bene in profondità. Anche con l'Italia è stato il più pericoloso nel primo tempo nell'attaccare la profondità. Credo sia il più pericoloso e l'arma in più della Lazio, ha numeri veramente importanti". L'ex mister del Sassuolo da' anche un consiglio su come ripartire dopo la mancata qualificazione ai Mondiali: "Dire che ci sono troppi stranieri è un alibi. Le seconde squadre farebbero maturare maggiormente i nostri giovani, a livello fisico e caratteriale, che potrebbero così già fare un salto di qualità". "Ciro Immobile risente ancora un po’ del problema accusato alla vigilia della sfida contro l'Udinese. Ieri abbiamo preferito lasciarlo a riposo, ma ci sono speranze di vederlo in campo domani: vediamo come reagirà alla seduta di oggi - le parole del tecnico della Lazio, Simone Inzaghi - Mercoledì Ciro si è mosso insieme alla squadra abbastanza bene. Ieri però il problema si è ripresentato. Lui è un ragazzo generoso, ha saltato due partite su 60-70 in questi due anni: speriamo che riesca a essere in campo. Se mi aspettavo una gestione diversa del giocatore da parte della Nazionale italiana? No: sapevamo che aveva un problema, ma ha giocato le partite al massimo delle sue possibilità. Ha avuto una grande delusione, come Parolo, ma se riuscirà ad esserci potrà mettere tutta la propria rabbia agonistica in campo". "Proprio in questi giorni è caduto l’anniversario della scomparsa di Gabriele Sandri. Vorrei fare un appello: che sia un derby all’insegna dello spettacolo e dello sport - sottolinea ancora il coach biancoceleste - Il derby è una partita a sé. L’anno scorso ne abbiamo giocati addirittura quattro, tutti di grandissimo livello. È una sfida particolare: chi riuscirà a vincere prenderà una grandissima inerzia a favore. Ma bisogna parlare poco e pensare soltanto a giocare nel migliore dei modi". Inzaghi ha poi detto la sua sulla Roma: "Stimo molto Di Francesco, è un bravissimo tecnico ed è riuscito in poco tempo a trasmettere le sue idee alla squadra. A livello difensivo questa Roma concede poco, anche se probabilmente in avanti crea meno perché ha perso Salah e non ha ancora Schick. Però è una squadra molto organizzata, con giocatori di qualità assoluta che non avranno paura di affrontare una Lazio in un ottimo momento, che a inizio campionato nessuno immaginava davanti alla Roma. Mi aspetto un derby di qualità, ci affronteremo a viso aperto: dovremo mettere in campo tantissima corsa, aggressività e determinazione".
 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
16/12/2017 - SPALLETTI 'SENZA TREGUA' "ZERO SPAZIO PER RIFIATARE"

16/12/2017 - SERIE A, NAPOLI PREPARA RISCATTO A TORINO

16/12/2017 - DI FRANCESCO: "C'È IL CAGLIARI, SBAGLIATO PENSARE ALLA JUVE"

16/12/2017 - UEFA BOCCIA I CONTI DEL MILAN

15/12/2017 - "SUPER DASPO E CELLE NEGLI STADI"

15/12/2017 - SERIE A: INTER-UDINESE A MARIANI, MAZZOLENI PER TORINO-NAPOLI

15/12/2017 - TIM CUP: POKER LAZIO, AI QUARTI CONTRO LA FIORENTINA

15/12/2017 - CALCIO, MILAN FRA CASO DONNARUMMA E SENTENZA UEFA. TIFOSI CONTRO RAIOLA

14/12/2017 - MILAN: “DONNARUMMA PATRIMONIO DEL CLUB, E NON È TEMPO DI MERCATO”

14/12/2017 - MILAN SUPERA VERONA 3-0, DERBY IN TIM CUP CON INTER

14/12/2017 - COPPA ITALIA: DOPPIETTA VERETOUT, FIORENTINA AI QUARTI

14/12/2017 - SERIE A: IMMOBILE SE LA CAVA CON UN SOLO TURNO DI STOP

14/12/2017 - ITALIAN SPORT AWARDS, PREMIO A IMMOBILE

13/12/2017 - GATTUSO: "IL VAR LEVA I CATTIVI PENSIERI". MA LA LAZIO NON CI STA E GRIDA AL COMPLOTTO

13/12/2017 - C'È SEMPRE LA ROMA TRA CLUB CALCIO PIÙ "SMART"

13/12/2017 - COPPA ITALIA: INTER AI QUARTI, PORDENONE KO SOLTANTO AI RIGORI

13/12/2017 - MERCATO: DONNARUMMA VIA? PARLA IL MILAN

13/12/2017 - SERIE A: RIMONTA ATALANTA, GENOA KO IN CASA

13/12/2017 - LAZIO MINACCIA: "VIA DAL CAMPIONATO"

13/12/2017 - ADDIO ALLA VOCE DI 'TUTTO IL CALCIO MINUTO PER MINUTO'

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1