1
OGGI: 26/09/2017 11:13:33 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
Ranieri, Napoli è da scudetto ma c'è la Juve
4 11/09/2017 - "Per me è super positiva" così Claudio Ranieri giudica la var sui campi di gioco, finita ieri al centro delle discussioni per le interruzioni di gioco, giudicate troppo lunghe. L'ex tecnico del Leicester, oggi al Nantes, ha detto: "sono per il rispetto delle regole. Se vogliamo troveremo tanto da ridire su ogni caso, a noi non sta bene mai nulla. Per me è la var è super positiva, con la tecnologia che c'è oggi è una cosa naturale da usare". Il tecnico ha poi detto la sua sul campionato: "Il Napoli è davvero da scudetto, è una formazione quadrata, sa quello che vuole, comincia e finisce allo stesso ritmo, con la stesa mentalità, la stessa attenzione. La vedo lottare, se vincerà lo scudetto è un altro discorso, ma se la possono giocare tranquillamente". Secondo Ranieri "il campionato si sta equilibrando. la Juventus sicuramente vorrà vincere ancora perchè quella è una macchina perfetta, ma le altre si stanno avvicinando".

Claudio Ranieri firmerebbe ancora per il Leicester. Il tecnico della squadra dei miracoli condotta due anni fa al trionfo in Premier, non esiterebbe ad accettare l'incarico di tecnico. L'ha detto lui stesso ai microfoni di 'Radio anch'io sport'. "Come mi sono sentito dopo cacciata dal Leicester ? è come quando hai un incidente e non capisci cosa è successo. Sono cose che possono accadere e bisogna mettersele alle spalle" ha detto Ranieri, oggi tecnico del Nantes in Francia, aggiungendo che "se me l'avessero detto prima, vai li' vinci e poi ti mettono alla porta, avrei firmato lo stesso. Ringrazio Dio di avermi dato l'opportunità di vincere quel campionato, che è uno dei più difficili al mondo. Va bene così".

Claudio Ranieri contro la Spagna avrebbe schierato la nazionale azzurra con un sistema di gioco diverso. Così l'ex tecnico del Leicester, oggi al Nantes, ai microfoni di 'Radio anch'io sport'. "Avrei usato un altro modulo" rispetto a quello utilizzato dal ct Gian Piero Ventura, ha detto Ranieri. "Sono stato toccato dalle meraviglie del gioco di Sacchi -ha aggiunto- ma sono e resto profondamente italiano, preferisco un gioco pratico, cerco soprattutto di portare a casa il risultato". In ogni caso Ranieri si aspettava una partita difficile con la Spagna: "era logico prevedere un po' di difficoltà, che poi si sono acuite durante la partita. Ma ai mondiali ci si va. L'Italia è una squadra che sta venendo fuori, sta facendo bene. Non deve contare una partita che è pure la prima a inizio stagione". Ventura? "Ogni allenatore ha le sue idee, lui ha cominciato un progetto con questo percorso, non l'ha voluto cambiare per una partita, ha voluto continuare sperando che i giocatori lo capiscano".

Ranieri difende Montella. L'ex tecnico del Leicester dei miracoli, oggi al Nantes in Francia, concede tutte le attenuanti del caso al tecnico del Milan uscito ieri sera sconfitto con un secco 4-1 dalla sfida con la Lazio, e finito nel tritacarne delle polemiche. "Noi -ha detto Ranieri a 'Radio anch'io sport'- vorremmo tutto e subito. Lui sta facendo un buon lavoro. Ha avuto un parco giocatori notevole, da 10, l'ha detto lui stesso. Ma bisogna dargli il tempo di plasmare la squadra come mentalità, come gioco, come personalità e modo di stare in campo. Ieri -ha aggiunto Ranieri- il Milan ha cominciato bene, poi dopo il primo gol della Lazio si è sfaldato. Ma sono certo che Montella saprà rimediare".

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
26/09/2017 - CALCIO, FIORENTINA: NESSUN MANDATO PER VENDITA CLUB

26/09/2017 - CALCIOPOLI, GIP: FIORENTINA IMPUTATA PER FALSO IN BILANCIO

26/09/2017 - CALCIO, BENEVENTO: SQUADRA IN RITIRO A ROMA, BARONI RESTA

26/09/2017 - CALCIO, MILAN; MONTELLA: CRITICHE GIUSTE, CREARE MENTALITA' VINCENTE

26/09/2017 - TAVECCHIO: IN 3 ANNI MENO SQUADRE IN SERIE A

26/09/2017 - AGNELLI INIBITO PER 12 MESI, JUVE PREANNUNCIA RICORSO

26/09/2017 - SERIE A: GANDINI NON SI NASCONDE "ROMA GIOCA PER SCUDETTO"

26/09/2017 - ECCO PERCHÉ ANDREA AGNELLI È STATO CONDANNATO

25/09/2017 - SERIE A, FREULER SALVA L'ATALANTA: FIORENTINA RAGGIUNTA AL 94'

25/09/2017 - SERIE A, COLPO CHIEVO A CAGLIARI: DECIDONO INGLESE E STEPINSKI

25/09/2017 - SERIE A, LAZIO RIPRENDE CORSA: TRIS A VERONA, DOPPIETTA IMMOBILE

25/09/2017 - SERIE A, SQUILLO OKWONKWO, BOLOGNA SUPERA SASSUOLO NEL FINALE

25/09/2017 - SERIE A, INTER PASSA ANCORA NEL FINALE: D'AMBROSIO STENDE GENOA

25/09/2017 - SERIE A: SAMPDORIA-MILAN 2-0, RISOLVONO ZAPATA ED ALVAREZ

25/09/2017 - SERIE A: INTER VINCE IN EXTREMIS, MALE MILAN, TRIS LAZIO

25/09/2017 - FIORENTINA: PIOLI, ARBITRAGGIO NON EQUO

25/09/2017 - SERIE A: ROMA-UDINESE 3-1, DZEKO E DOPPIETTA EL SHAARAWY

25/09/2017 - CALCIO: MONTELLA "MILAN INSUFFICIENTE"

25/09/2017 - SERIE A: POKER DELLA JUVE AL TORO E DOPPIETTA DYBALA

25/09/2017 - PLATINI: “LA JUVENTUS NON È COSÌ DOMINANTE COME IN PASSATO”

25/09/2017 - CASO BIGLIETTI ULTRÀ: AGNELLI SQUALIFICATO UN ANNO

25/09/2017 - ATALANTA: GASPERINI, PARI MERITATO

25/09/2017 - RIZZOLI: “VAR VALIDO AIUTO PER ELIMINARE GLI ERRORI DETERMINANTI”

25/09/2017 - BENEVENTO, BARONI RESTA E SQUADRA IN RITIRO

25/09/2017 - JUVENTUS, TEGOLA HOWEDES

25/09/2017 - SERIE A: FIORENTINA ATALANTA 1-1

25/09/2017 - BASELLI SI SCUSA, 'TROPPA VOGLIA DERBY'

25/09/2017 - SERIE A: IL NAPOLI VINCE A FERRARA SONO 6 SU 6 ED E' RECORD

25/09/2017 - BOLOGNA: DONADONI, PRIMO TEMPO BRUTTO

25/09/2017 - CHAMPIONS LEAGUE, LA COPPA DALLE GRANDI ORECCHIE IN SICILIA

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1