1
OGGI: 24/11/2017 12:13:23 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
SERIE A: Benevento-Torino 0-1, Sirigu e Iago affondano i sanniti
4 11/09/2017 - Un gol di Iago Falque al 93' consente al Torino di espugnare il Ciro Vigorito di Benevento nel posticipo della terza giornata del campionato di Serie A. Un risultato che premia forse oltre i meriti i granata di Sinisa Mihajlovic, tenuti a galla da un grande Salvatore Sirigu autore di almeno 3-4 grandi parate che hanno negato la gioia del primo gol casalingo alla squadra di Marco Baroni.

Toro in difficoltà nel primo tempo, meglio nella ripresa quando ha schiacciato i sanniti riuscendo alla fine a sbloccare il risultato. Terza sconfitta consecutiva per il Benevento che deve ancora rimandare l'appuntamento con il primo storico punto in Serie A. I giallorossi escono però dal Vigorito a testa alta al termine di una partita di grande cuore. Resta però il rammarico per un gol che non arriva, anche oggi i sanniti hanno costruito tanto senza riuscire a concretizzare. Due squadre profondamente rinnovate quelle che scendono in campo al Vigorito, nelle file sannite esordio in difesa per Antei, a centrocampo per Memushaj e in attacco per Iemmello. Nelle file granata, invece, Mihajlovic schiera subito Niang nel tridente sulla trequarti alle spalle di Belotti. Partita che inizia con qualche minuto di ritardo a causa di un autentico nubifragio che si abbatte sullo stadio, il campo però è in perfette condizioni.

Buona la partenza del Benevento con Memushaj a centrocampo molto attivo, mentre Ciciretti e D'Alessandro sulle fasce fanno subito valere la loro velocità. Torino che dopo qualche minuto di assestamento dimostra di essere sempre pericoloso quando si affaccia sulla trequarti avversaria. Dopo dieci minuti però Mihajlovic perde Obi per infortunio e inserisce Acquah. È del Benevento la prima occasione intorno al 20' con una punizione mancina velenosa di Ciciretti respinta con difficoltà da Sirigu. I sanniti giocano con grande ritmo e si rendono pericolosi ancora con Iemmello, Lucioni, il solito Ciciretti. È poi ancora Sirigu a negare il gol al Benevento con una grande parata su tiro di Coda. La replica granata, prima con una girata debole di Belotti da centro area, poi con un destro dal limite di Ljajic forte e centrale che Belec respinge a fatica.

Nel secondo tempo il Torino scende in campo con maggior determinazione e concentrazione. Sono proprio i granata a sfiorare il vantaggio dopo una decina di minuti con un cross dalla destra di Niang deviato accidentalmente da Antei su cui Belec non si fa sorprendere. Per Mihajlovic però piove sul bagnato per quanto riguarda gli infortunio, visto che anche Acquah è costretto ad uscire per noie muscolari. Al suo posto dentro un Baselli non al meglio. Il Benevento non riesce più ad uscire, così Baroni prova a ridare linfa alle fasce inserendo Lazaar al posto dell'esausto D'Alessandro e Puscas al posto di Iemmello. Nel Toro esce Niang ed entra Berenguer. Il forcing granata si fa sempre più insistente, con Ljajic prima e Baselli poi che hanno la palla buona ma sprecano. Solo nel finale si rivede il Benevento che sfiora però il vantaggio prima con un destro dai venti metri di Cataldi bloccato a terra dall'ottimo Sirigu e poi con un sinistro da centro area del neo entrato Lazaar su cui è ancora decisivo il portiere granata nella deviazione. In pieno recupero arriva la beffa per i sanniti: il Toro passa con un gol di sinistro di Iago Falque, perfetto nell'inserimento sull'assist di Ljajic.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
24/11/2017 - ROBINHO, 9 ANNI PER STUPRO, VIOLENTÒ UNA RAGAZZA IN DISCOTECA A MILANO

24/11/2017 - ROMA, PALLOTTA: “SÌ ALLO STADIO ENTRO NATALE SAREBBE BEL REGALO”

23/11/2017 - DOPING, BENEVENTO: LUCIONI DEFERITO, CHIESTO UN ANNO DI SQUALIFICA

23/11/2017 - MAX PEZZALI: “SCUDETTO ALL’INTER? UNA BESTEMMIA, NAPOLI E JUVENTUS PIÙ ATTREZZATE”

23/11/2017 - CATANIA ELIMINATO IN COPPA ITALIA. LIGUORI FA VOLARE IL COSENZA

23/11/2017 - BERLUSCONI: "CINESI HANNO RISPETTATO IMPEGNI PER MILAN"

23/11/2017 - STADIO ROMA, OK CAMPIDOGLIO: PALLA PASSA A REGIONE

23/11/2017 - MALAGO' "COMMISSARIARE ORA FIGC NON E' POSSIBILE"

23/11/2017 - MONTELLA ASPETTA REAZIONE "MILAN DEVE FARE MILAN"

22/11/2017 - DYBALA SPAVENTA LA JUVE "NON SO SE RESTERO' A VITA"

22/11/2017 - SERIE A: L'UDINESE ESONERA DELNERI, AL SUO POSTO ODDO

22/11/2017 - LEGA SERIE A: ASSEMBLEA DEL 27/11 DIVENTA ELETTIVA

22/11/2017 - "MI HA MOLESTATA", ACCUSE A TAVECCHIO

22/11/2017 - BENEVENTO, VIGORITO: “COMPRENDO LA DELUSIONE DEI TIFOSI, CONTINUEREMO A COMBATTERE”

22/11/2017 - MILAN, UEFA CHIEDE APPROFONDIMENTI

22/11/2017 - CALCIO, GIUDICE SPORTIVO; SERIE A: DUE TURNI A RADOVANOVIC

22/11/2017 - COSIMO SIBILIA: “TAVECCHIO RESTA IN CARICA PER L’ORDINARIA AMMINISTRAZIONE. NON CI SONO LE CONDIZIONI PER COMMISSARIARE LA FEDERAZIONE”

22/11/2017 - BERLUSCONI: “NON BASTANO SOLO GLI ADDII DI TAVECCHIO E VENTURA. ERRORE PRENDERSELA CON GLI STRANIERI”

21/11/2017 - NAZIONALE, ABETE: “NO A COMMISSARIO, ANCELOTTI AMATO DA TUTTI”

21/11/2017 - SERIE A: VERONA ANCORA KO, BATTUTO IN CASA 3-2 DAL BOLOGNA

21/11/2017 - TAVECCHIO SI DIMETTE, FIGC VERSO COMMISSARIAMENTO

21/11/2017 - STATI GENERALI DELLO SPORT, LOTTI: “SIAMO PRONTI A LEGIFERARE”

21/11/2017 - CONI: OLTRE METÀ INCHIESTE È SUL CALCIO

21/11/2017 - MALAGÒ: “IO COMMISSARIO FIGC? NON SONO DISPONIBILE”

21/11/2017 - CARRARO: "RINNOVAMENTO CLASSE DIRIGENTE"

21/11/2017 - MONTELLA, NEL 2016 PARLAI CON LIPPI

21/11/2017 - UDINESE: GIGI DEL NERI VERSO L’ESONERO, PRONTO ODDO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1