1
OGGI: 24/11/2017 12:14:17 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
SERIE A: Ciclone Ciro si abbatte sul Milan, Lazio trionfa 4-1
4 11/09/2017 - Sull'Olimpico si abbatte il ciclone Ciro. Non è la tanto temuta pioggia che ritarda di un'ora l'inizio di Lazio-Milan ma il centravanti biancoceleste. Una tempesta che non causa inondazioni ma spazza via i rossoneri e le loro ambizioni. Tre gol, un assist e l'assoluto dominio di una sfida che i padroni di casa vincono con pieno merito ridimensionando gli ambiziosi ospiti. Inzaghi senza Anderson e Nani affianca in avanti Luis Alberto ad Immobile. In difesa ed a centrocampo invece spazio ai 'titolarissimi'. In casa Milan, Montella sceglie Calabria al posto dell'indisponibile Conti. Chiavi del centrocampo in mano all'ex, fischiatissimo, Biglia. In avanti ancora fiducia al baby Cutrone con Borini e Suso.

Parte meglio il Milan. La squadra di Montella tiene il possesso palla e prova a rendersi pericolosa con una fiammata di Kessie al decimo ma Strakosha fa buona guardia. Poco dopo la Lazio perde Wallace per infortunio, al suo posto dentro Bastos. Proprio il nuovo entrato ha un'occasione d'oro sugli sviluppi di un angolo ma, incredibilmente, da pochi passi non trova la deviazione vincente. Con il passare dei minuti il Milan cala mentre i biancocelesti aumentano il ritmo. Al 25' i padroni di casa protestano per un contatto Luis Alberto-Musacchio in area ma Rocchi lascia proseguire. Massima punizione che, invece, viene accordata, al 38'. Nuova incursione di Luis Alberto e fallo netto di Kessie, fino a quel momento il migliore dei rossoneri. Immobile non lascia scampo a Donnarumma e firma il vantaggio laziale. Il gol mette le ali all'Aquila biancoceleste che al 42' trova il bis con un'azione da applausi rifinita da Lulic con un cross perfetto dalla destra sul quale il centravanti in mezza rovesciata gonfia per la seconda volta la rete.

Per nulla sazia la Lazio inizia la ripresa in modo famelico mentre il Milan è alle corde. I padroni di casa divertono e si divertono. La rete del 3-0 è il manifesto della squadra plasmata da Inzaghi. Discesa di Lulic che manda in tilt Calabria, cross in mezzo dove Parolo addomestica e serve un assist al bacio per Immobile. L'attaccante campano scarta il cioccolatino e festeggia la tripletta personale. Il tempo di mettere la palla a in mezzo ed arriva il poker. Contropiede fulminante condotto da Immobile per Luis Alberto e palla in rete. Sono passati solo cinque minuti del secondo tempo ma per il Milan è già notte fonda. Montella prova a dare la scossa ai suoi con un doppio cambio: fuori gli inconcludenti Borini e Cutrone dentro Kalinic e Calhanoglu. Una mossa che porta subito i suoi frutti. Da una punizione del turco respinta da Berisha nasce infatti la rete milanista siglata da Montolivo. Il gol è una scossa, almeno dal punto di vista del morale, per i rossoneri ma i successivi tentativi di Kalinic e Calhanoglu vanno a vuoto esaurendo così la breve folata dei milanesi. La Lazio, che si rammarica per l'espulsione nel finale di Parolo, vola in orbita mentre il Milan fallisce la prima prova del nove della sua stagione. Se quella di Inzaghi è una macchina perfettamente oliata nei suoi meccanismi quella di Montella, invece, ha ancora un lungo rodaggio da effettuare.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
24/11/2017 - ROBINHO, 9 ANNI PER STUPRO, VIOLENTÒ UNA RAGAZZA IN DISCOTECA A MILANO

24/11/2017 - ROMA, PALLOTTA: “SÌ ALLO STADIO ENTRO NATALE SAREBBE BEL REGALO”

23/11/2017 - DOPING, BENEVENTO: LUCIONI DEFERITO, CHIESTO UN ANNO DI SQUALIFICA

23/11/2017 - MAX PEZZALI: “SCUDETTO ALL’INTER? UNA BESTEMMIA, NAPOLI E JUVENTUS PIÙ ATTREZZATE”

23/11/2017 - CATANIA ELIMINATO IN COPPA ITALIA. LIGUORI FA VOLARE IL COSENZA

23/11/2017 - BERLUSCONI: "CINESI HANNO RISPETTATO IMPEGNI PER MILAN"

23/11/2017 - STADIO ROMA, OK CAMPIDOGLIO: PALLA PASSA A REGIONE

23/11/2017 - MALAGO' "COMMISSARIARE ORA FIGC NON E' POSSIBILE"

23/11/2017 - MONTELLA ASPETTA REAZIONE "MILAN DEVE FARE MILAN"

22/11/2017 - DYBALA SPAVENTA LA JUVE "NON SO SE RESTERO' A VITA"

22/11/2017 - SERIE A: L'UDINESE ESONERA DELNERI, AL SUO POSTO ODDO

22/11/2017 - LEGA SERIE A: ASSEMBLEA DEL 27/11 DIVENTA ELETTIVA

22/11/2017 - "MI HA MOLESTATA", ACCUSE A TAVECCHIO

22/11/2017 - BENEVENTO, VIGORITO: “COMPRENDO LA DELUSIONE DEI TIFOSI, CONTINUEREMO A COMBATTERE”

22/11/2017 - MILAN, UEFA CHIEDE APPROFONDIMENTI

22/11/2017 - CALCIO, GIUDICE SPORTIVO; SERIE A: DUE TURNI A RADOVANOVIC

22/11/2017 - COSIMO SIBILIA: “TAVECCHIO RESTA IN CARICA PER L’ORDINARIA AMMINISTRAZIONE. NON CI SONO LE CONDIZIONI PER COMMISSARIARE LA FEDERAZIONE”

22/11/2017 - BERLUSCONI: “NON BASTANO SOLO GLI ADDII DI TAVECCHIO E VENTURA. ERRORE PRENDERSELA CON GLI STRANIERI”

21/11/2017 - NAZIONALE, ABETE: “NO A COMMISSARIO, ANCELOTTI AMATO DA TUTTI”

21/11/2017 - SERIE A: VERONA ANCORA KO, BATTUTO IN CASA 3-2 DAL BOLOGNA

21/11/2017 - TAVECCHIO SI DIMETTE, FIGC VERSO COMMISSARIAMENTO

21/11/2017 - STATI GENERALI DELLO SPORT, LOTTI: “SIAMO PRONTI A LEGIFERARE”

21/11/2017 - CONI: OLTRE METÀ INCHIESTE È SUL CALCIO

21/11/2017 - MALAGÒ: “IO COMMISSARIO FIGC? NON SONO DISPONIBILE”

21/11/2017 - CARRARO: "RINNOVAMENTO CLASSE DIRIGENTE"

21/11/2017 - MONTELLA, NEL 2016 PARLAI CON LIPPI

21/11/2017 - UDINESE: GIGI DEL NERI VERSO L’ESONERO, PRONTO ODDO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1