1
OGGI: 26/09/2017 21:57:37 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
Tonelli, l’agente: “Resta a Napoli. Giuntoli lo vede come vince Hysaj”
4 05/09/2017 - Marco Sommella, procuratore del difensore del Napoli, Lorenzo Tonelli, ha parlato ai microfoni di Radio Crc della mancata partenza del suo assistito: “Tonelli resta a Napoli con lo spirito di un professionista che ha firmato lo scorso anno un contratto di 5 anni. L’anno scorso è stato sfortunato con qualche infortunio di troppo, ma adesso sta bene. Avevamo immaginato che potesse giocare altrove, per tutelare anche l’investimento del Napoli. Non l’ha chiesto solo la Sampdoria, ma almeno 5 squadre. Il Napoli ha preferito non darlo e quindi si giocherà il posto con gli altri tre, come prima alternativa ai titolarissimi. Giuntoli lo vede anche come vice Hysaj, Lorenzo ed io ci crediamo un po’ meno però vediamo anche perché il Napoli dovrà disputare tanti impegni”.

Paolo Pacchioni, giornalista “Ventura non cambierà modulo, vuole dimostrare che questo sistema di gioco può avere un senso. Israele è un avversario modesto, ma l’Italia è obbligata a vincere. Contro la Spagna è stato azzardato schierare il 4-2-4, questo modulo può andar bene magari in casa conto avversari modesti quando serve vincere a tutti i costi. Non credo che un ct riesca a cambiare a partita in corsa il modulo, aveva lavorato sul 4-2-4 e credo che domani riproporrà lo stesso modulo. Insigne è penalizzato in questo sistema di gioco, ma Ventura non rivoluzionerà il modulo per favorire l’attaccante napoletano. Conte era di un’altra pasta ed infatti la Spagna la battemmo 2-0, Ventura fa quello che può. E’ stata una scelta lowcost e sicuramente ha ragione il ct quando dice che una partita non può cancellare quanto fatto in un anno, ma non bisogna neppure sopravvalutare quanto fatto in questo anno”.

Davide Camicioli, giornalista: “Condivido il pensiero di Raiola, non mi sono piaciuti i voli pindarici del presidente Tavecchio e questo è un mio giudizio personale. Il Presidente federale non è moderno, non abbiamo un presidente della Lega di Serie A e neppure della serie B, vedo solo interessi personali. La Lega deve essere amministrata da manager che devono portare risultati e invece sono tutti uniti solo quando si devono spartire i soldi, ma poi siamo indietro negli stadi e nelle strutture. Contro la Spagna abbiamo fatto una pessima figura, ma in Italia questa sconfitta viene presa come una lezione. Con Conte abbiamo fatto a pezzi gli spagnoli e adesso con una squadra in prospettiva migliore, sono stati loro ad averci fatto a pezzi. Non credo che De Laurentiis volesse offendere Raiola quando gli ha dato del cartone animato. Per procedere ad una cessione, serve l’avallo del giocatore per cui non so quale sarà il futuro di Insigne, ma inciderà la volontà del calciatore”.

Luca Telese, giornalista: “Il 4-2-4 dell’Italia non piace a nessuno, ma verrà riproposto. Insigne è stato mandato al massacro ed è oggetto di un mobbing mediatico, sembra che la sconfitta della Spagna sia colpa sua, ma non sono arrivate palle giocabili in attacco. Ad Insigne tutto gli si può dire, tranne che ha giocato male con l’Italia. La soluzione della Nazionale italiana si trova nel Napoli: Jorginho deve essere messo nella cabina di regia dell’Italia. Sogno un centrocampo con Jorginho e De Rossi. La Roma è nella lotta scudetto anche quest’anno, non mi sembra si sia molto indebolita”.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
26/09/2017 - CALCIO, NAPOLI; JORGINHO: VINCERE IN CHAMPIONS ANCHE PER MILIK

26/09/2017 - NAPOLI, DE NICOLA: “MILIK PUÒ TORNARE PRIMA DI NATALE”

26/09/2017 - CHAMPIONS: QUESTA SERA NAPOLI-FEYENOORD. SARRI "MILIK SFORTUNATO E SPERO IL SAN PAOLO CI DIA UNA MANO"

26/09/2017 - FEYENOORD, COMUNICATO AI TIFOSI: “NON ANDATE AL SAN PAOLO”. PRIMI ARRESTI

26/09/2017 - MILIK: ORA SONO CONCENTRATO SUL MIO RITORNO. GLI AUGURI DI MERTENS

26/09/2017 - CALCIO, CHAMPIONS: FEYENOORD A NAPOLI SENZA BRASILIANO BOTTEGHIN

26/09/2017 - CALCIO, FLORENZI A MILIK: AL SAN PAOLO CI SCAMBIEREMO LA MAGLIA

26/09/2017 - SPAL, IL DG RISPONDE A SARRI: “INFORTUNIO MILIK? IL CAMPO NON C’ENTRA NULLA”

26/09/2017 - MERTENS: “SFORTUNATO MILIK. MI PIACE TUTTO DI NAPOLI”

26/09/2017 - SHAKTHAR DONETSK, LA POSITIVITÀ DI SRNA RISALE A MARZO

26/09/2017 - FEYENOORD, BERGHUIS: “A NAPOLI NON BISOGNA SUBIRE GOL TROPPO PRESTO”

26/09/2017 - MILIK, ARRIVA IL MESSAGGIO DI GABBIADINI: “SIAMO STATI ANTAGONISTI, MA PRIMA COMPAGNI”

26/09/2017 - PAGANIN, ROMAIRONE, PARDO, VENERATO, GIUFFREDI E SEMPLICI A RADIO CRC

25/09/2017 - CALCIO, NAPOLI: DIFFERENZIATO PER CHIRICHES

25/09/2017 - NAPOLI, HAMSIK: “SPAL? UNA DELLE GARE PIÙ DURE, MA ABBIAMO GRANDE CARATTERE”

25/09/2017 - NAPOLI CALCIO: ROTTURA CROCIATO PER MILIK, DOMANI L'INTERVENTO

25/09/2017 - CHAMPIONS, NAPOLI-FEYENOORD: ARBITRA SCOZZESE COLLUM

25/09/2017 - NAPOLI, GILARDINO ‘SI CANDIDA’ PER SOSTITUIRE MILIK

25/09/2017 - FEYENOORD, DUE TIFOSI: “A NAPOLI ANCHE SENZA BIGLIETTO, LA VEDREMO IN UN BAR”

25/09/2017 - NAPOLI, MESSAGGIO DI REINA A MILIK: “TIENI DURO AMICO MIO!”

25/09/2017 - NAPOLI, RINNOVO PER GHOULAM CON DOPPIA CLAUSOLA

25/09/2017 - NAPOLI, L’EX MARADONA SI CONGRATULA CON LA SPAL: “GRANDE PARTITA”

25/09/2017 - SPAL, SEMPLICI: “GRANDE RAMMARICO. 4 PUNTI? DICEVANO CHE NE AVREMMO FATTI 2…”

25/09/2017 - NAPOLI, INSIGNE: “E’ STATA LA VITTORIA PIÙ COMPLICATA DELLA STAGIONE”

25/09/2017 - SARRI: "NON CI SENTIAMO L'ANTAGONISTA DELLA JUVENTUS"

25/09/2017 - NAPOLI, OPERATO MILIK: TORNERÀ IN CAMPO TRA 5 MESI

25/09/2017 - NAPOLI, SMS DI DE LAURENTIIS A MILIK: “STAI TRANQUILLO, PENSA SOLO A GUARIRE”

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1