1
OGGI: 18/10/2017 22:12:53 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Altri
Bookmark and Share Condividi la notizia
Atletica: Mondiali, Van Niekerk si conferma re dei 400
4 10/08/2017 - Il sudafricano Wayde van Niekerk vince anche il mondiale di Londra dopo quello di Pechino e dopo l'Olimpiade, vince senza avversari in grado di impensierirlo, in 43.98, un crono che fino a due anni fa avrebbe fatto sussultare, oggi quasi normale da quando van Niekerk è salito ai vertici della specialità. La finale, attesissima, è stata privata della presenza di un altro protagonista, il botswaniano Isaac Makwala, già assente ieri nelle batterie dei 200 e oggi fermato dai medici Iaaf per 48 ore a causa di una infezione gastrointenstinale, in base alle vigenti leggi britanniche.

Senza l'africano, van Niekerk ha trovato il vuoto nella sesta corsia, colmando il gap entro i primi cento metri e presentandosi all'ingresso nel rettilineo finale largamente in testa. Non ha spinto fino in fondo, preservando il serbatoio per il vero obiettivo del suo mondiale, il doppio oro sull'asse 200-400 metri. Dietro di lui il rappresentante della Bahamas Steven Gardiner in 44.41, e con un finale favoloso il 20enne qatarino Abdalelah Haroun (44.48). E' meritatissimo l'oro del salto con l'asta di Sam Kendricks, arrivato a Londra con l'imbattibilità stagionale, e vincitore di una gara perfetta e senza errori fino a 5,89. La selezione si è fatta a 5,75, misura superata senza indugi da Renaud Lavillenie, a caccia del primo oro iridato della carriera, da Kendricks, dal polacco Lisek e dal cinese Xue, e alla seconda prova dall'altro polacco Wojciechowski. Il 5,82 netto del cinese Xue (record nazionale) e di Kendricks non viene imitato da Lavillenie e Lisek, che scelgono di salire direttamente a 5,89. Lisek lo supera pulito, Lavillenie scaccia la streghe di un altro mondiale perso riuscendo al secondo tentativo. A 5,95 la resa dei conti, Lisek sbaglia tre volte, Kendricks centra il volo dell'oro al terzo tentativo. Lavillenie si riserva il possibile match-point con un solo tentativo a 6,01. Vano. Il francese è ancora di bronzo, Lisek d'argento. A cinque anni dall'ultimo oro, nell'Olimpiade di Londra, la primatista del mondo Barbora Spotakova, un lustro e una maternità dopo, torna al vertice mondiale del lancio del giavellotto con un successo ottenuto grazie a una condizione sempre crescente durante l'arco della stagione. Il lancio vincente, 66,76 al secondo turno, incorona la 36enne della Repubblica Ceca a dieci anni di distanza dal primo titolo mondiale conquistato a Osaka nel 2007. Tutte battute le varie pretendenti al titolo, a iniziare dalla campionessa olimpica Sara Kolak, quarta con 64,95 e almeno tre lanci disastrosi.

La finale degli 800 metri con otto atleti di diverse nazionalità viene vinta a sorpresa dal 25enne francese Pierre-Ambroise Bosse, bravo a lanciare la volata a 150 metri dal traguardo e resistere senza affanni al tardivo ritorno del polacco Adam Kszczot, argento per il secondo mondiale consecutivo. Per Bosse, quarto a Rio e finalista mondiale per la terza edizione consecutiva, è una vittoria insperata, in 1:44.67, con Kszczot secondo in 1:44.95 e il kenyano Kipyegon Bett bronzo in 1:45.21. L'oro di Bosse è il primo per la Francia negli 800 metri sull'asse mondiali-olimpiadi. Conseslus Kipruto scrive il suo nome sulla 12/a medaglia d'oro del Kenya sui 3000 siepi. Recuperato per il mondiale dopo un infortunio alla caviglia, il 22enne campione olimpico di Rio, già due volte d'argento ai mondiali (Mosca e Pechino), ha conquistato l'oro respingendo con sagacia tattica prima lo statunitense Evan Jager, poi il marocchino Soufiane El Bakkali, avversario coriaceo e talentuoso.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
18/10/2017 - GOLF: OK DAI MEDICI, TIGER WOODS TORNA AD ALLENARSI

18/10/2017 - BOXE: MONDIALE MASSIMI, È JOSHUA-TAKAM

17/10/2017 - FIORETTISTE KO IN FINALE CONTRO RUSSIA A CANCUN

17/10/2017 - POKER, 'TANA DELLE TIGRI' SEMIR BOUBIR VINCE LA QUINDICESIMA EDIZIONE

16/10/2017 - OPEN D’ITALIA, MARONI: “A MONZA ALTRI TRE ANNI”

16/10/2017 - OPEN D’ITALIA, VINCE TYRRELL HATTON, MOLINARI SESTO

16/10/2017 - CAMPIONATO DEL MONDO UIM XCAT, TERZO POSTO PER ITALIANI DI AL&AL IN CINA

16/10/2017 - PALLAVOLO: INDOMITA SALERNO – ROMEO NORMANNA 3-0

16/10/2017 - VOLLEY FEMMINILE: INDOMITA SALERNO – PALLAVOLO POZZUOLI 2-3

13/10/2017 - SPECIAL OLYMPICS, SPORT PER INCLUSIONE SOCIALE

12/10/2017 - MALAGÒ, LOTTI E DE LUCA LANCIANO UNIVERSIADI 2019 A NAPOLI

09/10/2017 - MONTANO ELETTO PRESIDENTE COMMISSIONE ATLETI FIE

09/10/2017 - VOLLEY, SUPERCOPPA: LA PRIMA VOLTA DI PERUGIA

09/10/2017 - VANESSA FERRARI CHOC, ROTTURA DEL TENDINE D’ACHILLE

09/10/2017 - CICLISMO: TRIONFO DI NIBALI AL GIRO DI LOMBARDIA

07/10/2017 - SCANDALO GIOCHI: CIO SOSPENDE IL BRASILE

07/10/2017 - TRIESTE DA RECORD, LA BARCOLANA È LA REGATA PIÙ AFFOLLATA AL MONDO

07/10/2017 - COSA PREVEDE IL CODICE WADA

06/10/2017 - PALLAVOLO: VITTORIA CONVINCENTE ALL'ESORDIO IN COPPA CAMPANIA PER L'INDOMITA FEMMINILE

06/10/2017 - INFINITA FERRARI, FINALE MONDIALE AL CORPO LIBERO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1