1
OGGI: 22/11/2017 19:19:40 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Nuoto
Bookmark and Share Condividi la notizia
NUOTO: ETERNA PELLEGRINI, ORO DETTI, BRONZO PALTRINIERI
4 27/07/2017 - Giornata trionfale per il nuoto italiano ai Mondiali di Budapest. Le odierne finali individuali si sono aperte con l'oro di Federica Pellegrini nei "suoi" 200 stile libero e si sono chiuse con il trionfo di Gabriele Detti negli 800 stile libero, seguito nella stessa gara dal bronzo di Gregorio Paltrinieri.

La "Divina" (tesserata per il Circolo Canottieri Aniene) ha fatto una gara incredibile con una rimonta strabiliante negli ultimi 50 metri. Prima dell'inizio dell'ultima vasca la campionessa veneta, che festeggerà 29 anni il 5 agosto, era quarta. Poi ha superato tutte le avversarie, chiudendo in 1'54"73, davanti alla statunitense Katie Ledecky e all'australiana Emma McKeon, entrambe medaglie d'argento in 1'55"18. Per l'azzurra è il terzo titolo iridato, dopo Roma 2009 e Shanghai 2011. Ma il vero record della Pellegrini (che in carriera vanta anche un oro e un argento alle Olimpiadi) sono le sette medaglie mondiali consecutive conquistate proprio nei 200 stile libero. Nelle sei precedenti edizioni della kermesse iridata era stata seconda a Kazan 2015 con 1'55"32 e Barcellona 2013 con 1'55"14; prima a Shanghai 2011 con 1'55"48 e Roma 2009 col record del mondo di 1'52"98 (gommato); terza a Melbourne 2007 con 1'56"97 (dopo aver stabilito il record mondo in semifinale con 1'46"57, poi migliorato dalla Manadou in finale con 1'55"52) e seconda a Montreal 2005 con 1'58"73.

Mentre la Pellegrini festeggiava sul podio mondiale, premiata dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, lasciando però ai suoi tifosi un po' di amaro in bocca nelle interviste post gara ("Sono in pace con me stessa, sono gli ultimi 200 metri della mia carriera"), in vasca si è consumata un'altra finale a tinte azzurre. Stroncando il favorito della vigilia, il cinese Sun Yang, i gemelli del nuoto italiano hanno scritto un'altra pagina di storia degli 800 stile libero. Il toscano Gabriele Detti (Team Lombardia, Esercito) ha vinto, infatti, il suo primo titolo mondiale, stabilendo il record europeo con 7'40"77; l'emiliano Gregorio Paltrineri (Coopernuoto, Polizia di Stato) ha conquistato la medaglia di bronzo con 7'42"44. Il precedente record d'Europa era proprio di Paltrinieri con 7'40"81, che gli valse l'argento al Mondiale di Kazan il 5 agosto del 2015, nel giorno del compleanno della Pelegrini. Tra i due azzurri si è inserito a sorpresa il polacco Wojciech Wojdak, che ha stabilito il record nazionale con 7'41"73. "Oggi sono senza parole. Sono più che felice", ha detto Detti. "Gara intensa, dura, bellissima. Gabriele è stato bravissimo, ha fatto un tempone. Io ho avuto qualche difficoltà alla fine ma sono strafelice per entrambi", ha poi spiegato Paltrinieri.

Le parole che hanno "colpito" tutti sono, però, quelle della "Divina", sommersa dai complimenti, fra gli altri, di Gentiloni, Lotti, Renzi, Zaia e Buffon. "Volevo una medaglia ma non pensavo certo all'oro. Questi sono i miei ultimi 200 stile; continuero' a nuotare seguendo un altro percorso. Adesso posso dire di essere in pace. Volevo una medaglia importante dopo quello che e' successo l'anno scorso", ha detto Federica Pellegrini. "Onestamente non avrei pensato di riuscire nella mia carriera a ricantare l'inno d'Italia in un podio mondiale. E' successo quest'anno in vasca corta e ora e' risucesso nella vasca da 50 metri. Un grande grazie va a tutte le persone che piangevano con me dopo il quarto posto delle ultime Olimpiadi. Ringrazio tutto il mio staff, la mia famiglia e Giovanni Malago', che fatalmente era qui oggi", ha concluso la veneta, tornata con merito sul gradino più alto del mondo.

"Sono belle sensazioni, sono più che felice". Gabriele Detti, intervistato dai RaiSport, festeggia così la medaglia d'oro appena conquistata ai Mondiali di Budapest negli ottocento stile libero. Dietro a sorpresa sul terzo gradino del podio è Gregorio Paltrinieri: "sono contento di essere sul podio insieme a lui, ha fatto un tempone, io sono andato in difficoltà alla fine".

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
22/11/2017 - NUOTO: RUSSO KOSTIN RECORD EUROPEO 100 RANA VASCA CORTA

12/11/2017 - PALLANUOTO: UNA MAGNIFICA CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA SI FA ONORE ANCHE A TORINO

09/11/2017 - PALLANUOTO: CHAMPIONS, VINCE PRO RECCO

08/11/2017 - DOPING: APERTO PROCESSO A MEDICO MAGNINI

06/11/2017 - CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA A TESTA ALTA CONTRO IL SAVONA

06/11/2017 - NUOTO, PELLEGRINI: "VIDEOGIOCHI ALLE OLIMPIADI? CI SONO RIMASTA MALE"

31/10/2017 - DOPING: AUDIZIONE FIUME PER MAGNINI E SANTUCCI

30/10/2017 - PALLANUOTO A1 MASCHILE: BOGLIASCO-CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA 17-6

19/10/2017 - FEDERICA PELLEGRINI: “ERO BULIMICA, MA HO CERCATO SUBITO AIUTO”

19/10/2017 - PALLANUOTO AL VIA, PRO RECCO E PADOVA DA BATTERE

12/10/2017 - DALLAPÉ: “IO E TANIA CAGNOTTO POTREMMO TORNARE A SETTEMBRE”

11/10/2017 - CASO PELLEGRINI-PALTRINIERI, APERTA INDAGINE

10/10/2017 - SCONTRO PELLEGRINI-PALTRINIERI, VOLANO STRACCI FRA LE STAR DEL NUOTO

09/10/2017 - TANIA CAGNOTTO CI RIPENSA? "TOKYO 2020 SOLO SE..."

09/10/2017 - FEDERICA PELLEGRINI INFURIATA, QUEL PREMIO NON LE VA GIÙ

07/10/2017 - NUOTO, DOPING; MAGNINI: GIA' ACCERTATA MIA ESTRANEITA' AI FATTI

07/10/2017 - INDAGATI PER DOPING I NUOTATORI FILIPPO MAGNINI E MICHELE SANTUCCI

02/10/2017 - PALLANUOTO, CHAMPIONS: CANOTTIERI NAPOLI ELIMINATO, BRESCIA AVANTI

30/09/2017 - COPPA ITALIA: CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA BATTUTA DAL POSILLIPO NEL DERBY

26/09/2017 - I FRATELLI LANFRANCO DALLA CANOTTIERI NAPOLI ALLA CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA

26/09/2017 - NUOTO, PELLEGRINI: COI 200 HO CHIUSO DA PADRONA, ORA NUOVA AVVENTURA

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1