1
OGGI: 21/11/2017 05:31:22 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Internazionale
Bookmark and Share Condividi la notizia
ZOFF "VITTORIA MONDIALE '82 IRRIPETIBILE"
4 11/07/2017 - “Quella Nazionale era una squadra importante, molto professionale. Poi eravamo condotti da un personaggio straordinario come Bearzot e penso che a lui vadano riconosciuti i maggiori meriti di quella vittoria". Così l’ex portiere della Juventus e Campione del Mondo 1982 Dino Zoff a Sportmediaset.it parla del successo azzurro ai Mondiali di Spagna '82. "Le critiche erano state preventive, che poi noi abbiamo alimentato facendo un girone non bellissimo. Eravamo la stessa squadra del Mondiale del ’78 e le critiche erano soprattutto per il C.T. Ai mondiali la pressione di non superare il girone ti attanaglia, poi una volta superato siamo riusciti a esprimerci al meglio" afferma Zoff. "Meglio io o Buffon? Non lo so, mi limito solo a dire che io non sono Buffon, poi lascio dire agli altri chi sia migliore o peggiore. Posso solo dire che la vittoria come quella del Mondiale del 1982 sarà irripetibile, con quella squadra che segnò tantissimo, facendo tutti gol su azione: credo sia una cosa che non si rivedrà più. Per vincere un mondiale in quei termini bisognava essere tutti al massimo della condizione" sottolinea l'ex cittì azzurro. "Un ricordo particolare di quella vittoria? Come quasi tutte le cose che ho fatto nel passato le ricordo con molto piacere. Quel mondiale soprattutto e poi molte persone mi ricordano molti episodi di quel periodo tutti i giorni, come quella parata all’ultimo minuto sulla linea. Io personalmente mi ricordo il bacio che diedi a Bearzot, una cosa della quale ci siamo anche vergognati un pochino: ma ricordo quel gesto con grande piacere". "Quando abbiamo capito che avremmo potuto vincere il Mondiale? La convinzione è arrivata dopo il Brasile ma è stata una convinzione intima, senza troppe parole e senza sventolare niente. Noi eravamo una squadra umile ma consapevole della propria forza" conclude Dino Zoff.
 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
20/11/2017 - TOMMASI: “L’ITALIA FUORI DAL MONDIALE È UNA QUESTIONE PUBBLICA. È TEMPO DI CAMBIARE”

20/11/2017 - PREMIER: ARSENAL PIEGA IL TOTTENHAM, CORRE IL CITY

20/11/2017 - ANCELOTTI, ALTRO CHE ITALIA: SUGGESTIONE REAL MADRID

20/11/2017 - ITALIA A PICCO, LA RICETTA DI CANNAVARO: “POTERE AGLI EX CALCIATORI E MENO STRANIERI”

20/11/2017 - RANIERI: “NAZIONALE? NON MI HA CHIAMATO NESSUNO. COME TALENTO PURO C’È SOLO INSIGNE”

20/11/2017 - DINAMO KIEV, BLOCHIN: “HO CHIESTO DI ACQUISTARE MERTENS. CON SHEVA NESSUN LITIGIO”

20/11/2017 - LALIGA: IL VALENCIA TIENE IL PASSO DEL BARCELLONA

20/11/2017 - BUNDESLIGA: SCHALKE AGGANCIA IL LIPSIA AL SECONDO POSTO

20/11/2017 - LIGUE1: DOPPIO CAVANI, POKER PSG AL NANTES

20/11/2017 - DALL’INGHILTERRA SICURI: “CONTE PRIMA SCELTA PER LA PANCHINA DELL’ITALIA”

19/11/2017 - CHIELLINI "COLPE DI TUTTI, MAI DELEGITTIMATO VENTURA"

17/11/2017 - NAZIONALE, LOTTI: “ANCORA NON HO SENTITO IDEE E PROPOSTE”

17/11/2017 - MALAGÒ: “BUONUSCITA VENTURA? E’ RAPPORTO SUBORDINATO DI LAVORO”

17/11/2017 - MONDIALI, ECCO LE 4 FASCE DEL SORTEGGIO

17/11/2017 - TOTO-CT: ECCO I FAVORITI

17/11/2017 - MORANDI: "HO PIANTO PER L'ELIMINAZIONE DELL'ITALIA"

17/11/2017 - LA NAZIONALE E GLI SCENARI FUTURI: ALL'ITALIA CHE VERRÀ SERVE ANCORA BUFFON

17/11/2017 - ITALIA, L’EX ZOLA: “CONTE FENOMENO, HA NASCOSTO I PROBLEMI. DOPO INSIGNE C’È IL NULLA”

17/11/2017 - L'EX-CT VENTURA: "AL MIO SUCCESSORE AUGURO DI RIPORTARE SU L'ITALIA"

16/11/2017 - NAZIONALE, SI PUNTA SU ANCELOTTI: CARLETTO IL SOGNO PER DOPO-VENTURA

16/11/2017 - VENTURA ESCE, TAVECCHIO RESTA

16/11/2017 - ANCHE PERÙ VOLA IN RUSSIA, ECCO QUADRO 32 QUALIFICATE

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1