1
OGGI: 24/06/2017 17:41:24 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
Cravero, Serena, Della Monica, Novellino, Mondonico, Pardo, Venerato e Calaiò a Radio Crc
4 09/05/2017 - A Radio Crc è intervenuto Roberto Cravero, ex calciatore: “Le ultime due giornate sono scontate sia per Napoli che per la Roma per cui è nella prossima giornata che probabilmente si deciderà chi sfinirà il campionato al secondo posto. Non darei per scontata la vittoria del Napoli a Torino che non regala nulla così come è incerto il risultato tra la Roma e la Juventus. La Roma nonostante la sconfitta del derby è riuscita a ritrovare le energie e la concentrazione mentre il Milan ha poca qualità e bloccando Suso e Delofeu, ha demolito la squadra rossonera, ma c’è da dire che c’è troppa differenza tra le due formazioni”.

Aldo Serena, ex calciatore: “Contro le grandi squadre il Napoli non ha quasi mai sbagliato partita, ma è con le piccole che ha perso spesso punti. Ecco, in tal senso contro il Cagliari, l’approccio degli azzurri è stato incredibile anche perché non ha mai permesso all’avversario di entrare in partita. Il Napoli ha giocato molto bene e oltre ai soliti noti, mi è piaciuto molto Ghoulam che oltre ai due assist ha svolto un lavoro eccezionale sulla fascia. La fase offensiva del Torino è sempre stata offensiva, ma l’equilibrio non è sempre stato pari alla bravura in fase offensiva”

Franco Della Monica, procuratore di Insigne: “Ghoulam è un grane giocatore e più passano gli anni, più matura. A volte lascia qualcosa in fase difensiva e Strinic da questo punto di vista garantisce maggiore copertura, ma in definitiva Ghoualm è un giocatore importante e in futuro può fare anche meglio. Questo Napoli credo sia il gruppo più unito, Sarri ha costruito un’unione importante e lo si vede anche in campo. Probabilmente domenica sarà una giornata decisiva per il secondo posto. Il Napoli può vincere a Torino anche se non sarà facile, invece mi sembra inverosimile che la Juve possa non fare risultato con la Roma. De Laurentiis è stato molto convinto di rinnovare il contratto di Insigne e confermare il 90% di questa squadra significherebbe già fare un passo in avanti”.

Walter Novellino, allenatore: “Ho giocato una sola partita con la maglietta del Torino, proprio contro il Napoli. I tempi sono cambiati, ma con Mihajilovic la squadra sta rispondendo molto bene. Ha cambiato il sistema di gioca e con il 4-2-3-1 il Torino sta facendo molto bene anche se devo dire che il Napoli è superiore. Mettere Mertens al centro dell’attacco è stato un intuito di Sarri e in questo momento il Napoli è la squadra che esprime il più bel calcio in Italia. I nostri arbitri sono i migliori, ma commettono degli errori che possono condizionare le partite”.

Emiliano Mondonico, allenatore: “Le due milanesi sono in grande difficoltà e al di là dei cinesi, ci vorrà del tempo per costruire una buona squadra, la Fiorentina è fatta di alti e bassi mentre Napoli e Roma stanno facendo cose particolari. In questo momento bisogna tifare Juve perché contro la Roma disputerà proprio la gara che deciderà il secondo posto e i bianconeri non possono permettersi di perdere la partita. Il Napoli invece andrà a casa del Torino che ha risolto il campionato e poco altro ha da chiedere. Un allenatore non può comportarsi come Mihajilovic e lo dice uno che ha alzato la sedia però è chiaro che nel derby l’adrenalina sale e ci vuole poco a perdere la testa. Se poi sei uno che la testa la perdeva anche durante il gioco è chiaro che succedono queste situazioni. Ha fatto cose che non doveva fare, arriverà la squalifica, ma non è che non lo farà più”.

Pierluigi Pardo, giornalista: “Il Napoli deve stare attento a non inciampare nelle due trasferte di Torino e Genova perché con 9 punti credo riesca a raggiungere il secondo posto. Se poi finisse terzo il classifica, non sarebbe un dramma perché il Napoli è messo bene nel ranking e sarebbe quindi testa di serie. Roma-Juve è una partita molto complicata per cui vedo il Napoli favorito, a patto che però non stecchi mai. Il Torino, invece, da un lato è temibile perché ha perso solo una partita in casa contro la Juventus, ma potrebbe essere un pò scaricato dal punto di vista mentale e psicologico. Che il Napoli abbia un progetto di grande solidità e forza è fuori dubbio e dovesse giocare oggi i preliminari sarei molto sereno, ma ad agosto ci sono sempre delle incognite per cui evitare questa complicazione sarebbe meglio. La Roma invece ha bisogno di arrivare secondo perché il ranking non la mette a riparo. Totti? Spalletti ieri doveva pensare solo alla partita per cui non mi sento di dargli tutte le colpe. L’allenatore credo abbia gestito Totti nell’interesse della squadra ma se ieri lo avesse inserito non sarebbe stata una provocazione, ma un omaggio. Probabilmente Totti avrebbe fatto meglio al termine della scorsa stagione chiudere la sua carriera”.

Ciro Venerato, giornalista: “E’ giusto che Sarri aspetti un adeguamento contrattuale da De Laurentiis. Senza il contratto e senza la clausola, la Roma, l’Inter e altre squadre sono disposte ad offrirgli un ingaggio importante. Mertens? Se il calciatore accettasse per esempio di avere una clausola stile Napoli e quindi intorno ai 25 milioni, chiederebbe qualcosa in più sulla parte fissa dello stipendio. Se invece il Napoli mettesse una clausola inferiore ai 25 milioni, il calciatore potrebbe accontentarsi della vice stipendi che si avvicina ai 4 milioni. In più, c’è da risolvere la questione bonus e quindi se Mertens avrà più soldi in base alle sue prestazioni oppure ai risultati raggiunti dalla squadra. Detto questo, vanno solo limati i dettagli perché la volontà di rinnovare c’è da entrambe le parti. A Capri c’è stato un contato per Ghoualm. Se entro 15-20 giorni l’entourage di Ghoualm non porterà al Napoli un’offerta reale, concreta e importante, il club azzurro è pronto a ridiscutere il rinnovo del calciatore che sarà di 5 anni. Mario Rui è nei radar del Napoli, ma è visto come alternativa a Strinic, non a Ghoulam”.

Emanuele Calaiò: “Il Napoli ha fatto il suo vincendo col Cagliari avvicinandosi al secondo posto anche se poi la vittoria della Roma lo ha calato nuovamente al terzo posto. Il Napoli gioca sempre palla a terra ed esprime il calcio tra i più belli d’Europa. Ogni attaccante, in questo gioco si esalta e uno come Mertens può giocare ovunque, anche da falso nueve ed è impossibile oggi pensare di metterlo nuovamente sulla fascia. Il suo rendimento incredibile è frutto di un’intuizione di Sarri. Bisogna sperare che la Roma commetta qualche passo falso per cui il Napoli non dovrà sbagliare nulla e a Torino dovrà essere molto concentrato. Dovrà provare ad imporre il proprio gioco”.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
23/06/2017 - VENERATO, COLANTUONO, SANTOS, BELLINAZZO, DELLA MONICA, SALANDIN, CICCHETTI, PASSANTE E MANDATO A RADIO CRC

23/06/2017 - SATIN: “LIVERPOOL SU KOULIBALY? E’ NORMALE AVERE RICHIESTE, MA È DEL NAPOLI PUNTO E BASTA”

23/06/2017 - NAPOLI, ROG: “SPERO CHE LA PROSSIMA STAGIONE VADA MEGLIO”

23/06/2017 - NAPOLI, LA SERIE A DI DE LAURENTIIS: “UNA SOLA RETROCESSIONE E 16 SQUADRE”

23/06/2017 - NAPOLI, IL LIVERPOOL DICE “NO” PER ALBERTO MORENO

23/06/2017 - D'ANGELO, MARTORELLI, DONATO, FERRI, TIMOSSI, VENERATO, CROSETTI, DE LUCA, FAGGIANO E MARRUCCO A RADIO CRC

22/06/2017 - CALCIO: IL MERCATO DEL NAPOLI TARDA A DECOLLARE

22/06/2017 - REINA, IL PADRE: “FACCIO IL TIFO PERCHÉ RESTI A NAPOLI, MA NON DECIDO IO”

22/06/2017 - CALCIO NAPOLI: INSIGNE CI CREDE “SIAMO FORTI”

22/06/2017 - A RADIO CRC: IAVARONE, IMPARATO, D'ANGELO, BARIGELLI, ROSSI, CALEMME, MONDONICO, MONFRECOLA E GIRALDI

21/06/2017 - CALCIOMERCATO NAPOLI: L'INTESA COL GIOCATORE OUNAS È AD UN PASSO

21/06/2017 - GIACCHERINI, L’AGENTE: “LEGGO CHE IL NAPOLI CERCA TANTI ESTERNI”

21/06/2017 - NAPOLI, L’EX TAGLIALATELA: “MERET È COMPLETO E GIÀ PRONTO

21/06/2017 - NAPOLI, ALLAN IN USCITA: C’È L’INTER

21/06/2017 - NAPOLI, REINA AI TIFOSI: “SONO IN PAUSA DI RIFLESSIONE”

21/06/2017 - IEZZO, TAIBI, BORGHI, CANNELLA, DI FEO, PARDO, GALLI, PISANI, BORRIELLO VENERATO, PERINETTI, PACCHIONI E MOLARO A RADIO CRC

20/06/2017 - MARADONA, IL LEGALE: “VUOLE ESSERE A NAPOLI PER FESTA DEL 4 LUGLIO, MA CI SONO RITARDI BUROCRATICI”

20/06/2017 - NAPOLI, SARRI: “VACANZE” A VISIONARE DVD. SUL MERCATO SI LAVORA PER MERET

20/06/2017 - PISTOCCHI, CALLEGARI, MAROLDA, PARISI, GIUFFREDI, DONATELLI, LAUDISA, CALAIÒ, PERILLO, VALCAREGGI, AGOCH E DECARLI A RADIO CRC

20/06/2017 - NINO D'ANGELO: 'INSIGNE N.10 NAPOLI? UN PÒ PESANTINO'

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1