1
OGGI: 23/06/2017 17:32:25 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Internazionale
Bookmark and Share Condividi la notizia
ALLEGRI: "SERENI E LUCIDI", ECCO LA RICETTA ANTI-BARÇA
4 19/04/2017 - "La partita perfetta? Quella che ci fa passare il turno". Sorride Massimiliano Allegri, che predica calma e sangue freddo per restare impermeabili all'atmosfera infuocata che attende domani la Juventus al Camp Nou. Dopo lo 0-3 dello Stadium, al Barcellona la parola d'ordine è 'remuntada', come già successo col Paris Saint Germain quando i blaugrana ribaltarono addirittura uno 0-4 infilando sei gol a Cavani e soci. Luis Enrique e Iniesta hanno caricato l'ambiente come si deve ed è per questo che "dobbiamo dobbiamo fare una partita di grande lucidità. Ci saranno momenti in cui difendere e altri in cui attaccare e giocare per fare gol - avverte Allegri - Le debolezze in fase difensiva del Barcellona non credo siano cambiate nel giro di una settimana e dobbiamo lavorare su quello. Hanno grandi potenzialità offensive ma lo sapevamo anche prima della gara di Torino per cui dovremo essere fiduciosi e lucidi nella gestione della partita".

"C'è poco da pensare e solo da fare, come a Torino, una buona fase offensiva e una buona fase difensiva. Ogni volta che avremo la palla dovremo cercare di far gol, la serenità sarà fondamentale nei momenti di difficoltà, bisogna rimanere lucidi e compatti, questo ci porterà in semifinale". Il 3-0 di sette giorni fa non ha chiuso nulla, il Psg e la stessa gara disputata dalla Juve a Napoli nel ritorno di Coppa Italia "dimostrano che nel calcio niente è scontato. Dobbiamo affrontare questa partita senza pensare a quello che è successo all'andata, come se fosse una partita secca dove portare via un risultato positivo. La partita dura 95' e dovremo essere bravi nel leggerla, la lucidità è fondamentale", insiste il tecnico bianconero. A quasi due anni dalla finale persa a Berlino, i ruoli sembrano essersi invertiti, di sicuro quella che arriva al Camp Nou è una Juve "forte a livello mentale, tosta, con giocatori importanti che hanno esperienza internazionale, cresciuta molto in autostima e consapevole dei propri mezzi. Domani sarà una bellissima sfida, una partita in cui non pensare ai tre gol dell'andata ma dove giocare per vincere.

Il passaggio del turno si conquista quando fischia l'arbitro. La forza di una grande squadra è non esaltarsi mai ma avere l'entusiasmo per affrontare le partite, i momenti della stagione, gli imprevisti della gara, rimanendo lucidi e freddi", aggiunge ricordando quanto accaduto al Psg. L'ambiente bianconero è però in preda all'euforia dopo la prova autoritaria di Torino e allora ad Allegri tocca il compito di fare il pompiere. "Domani è un passaggio importante per il finale di stagione, non un esame di laurea anche perchè la Juve deve arrivare a giocare sempre i quarti di Champions ed essere fra le migliori otto d'Europa, è quello lo standard. Il nostro è un percorso di crescita, a livello tecnico e in consapevolezza e se sei forte nella testa, lo sei anche in campo. E' un'occasione importante per andare in semifinale, è una tappa per andare a Cardiff ma - avverte - non è che se passiamo abbiamo già vinto la Champions, perchè il primo passaggio è la semifinale. Ci vuole calma e molto equilibrio, vincere non è una cosa normale ma straordinaria, soprattutto in Champions dove hai poche partite e basta un episodio o una serata storta per essere eliminato".

Entrato di prepotenza nel cuore dei tifosi ("fa piacere ma è una crescita partita sei anni fa e proseguita con i giocatori che sono poi quelli che vanno in campo, io posso solo fare meno danni possibili"), Allegri evita polemiche arbitrali preventive ("Kuipers è un fischietto di caratura internazionale, sarà all'altezza") e a Luis Enrique che sostiene come, una volta fatto il primo gol, il secondo lo farà il Camp Nou e il terzo arriverà di conseguenza, replica: "spero non sia un veggente... L'importante è per noi fare una grande partita, essere dentro il campo 95 minuti e giocare bene tecnicamente". Fondamentale sarà l'esperienza di un ex come Dani Alves anche se "abbiamo uno staff tecnico che studia molto bene gli avversari, sanno bene quale strada intraprendere - mette le mani avanti il brasiliano - I miei compagni sanno cosa fare, serve uno sforzo enorme ma ne vale la pena perchè se riusciamo a eliminare il Barcellona, elimineremo la miglior squadra del mondo. Fosse per me non darei nessuna possibilità al Barcellona ma siamo a un 60-40 perchè bisogna essere cauti e rispettosi. Sappiamo che al Camp Nou le partite sono lunghe, sarà dura, ma so anche che se noi facciamo una grande partita e cerchiamo di fare gol, senza accontentarci del risultato dell'andata, possiamo fare male al Barça". Per il brasiliano pronta una maglia da titolare, con Allegri che recupera Dybala e conferma che "ci saranno poche o nessuna variazione" rispetto alla formazione scesa in campo a Torino. E allora avanti tutta con l'attacco a cinque stelle per proseguire il sogno di arrivare a Cardiff.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
23/06/2017 - UNDER 21: PELLEGRINI NON SI ARRENDE "DIPENDIAMO SOLO DA NOI"

23/06/2017 - MESSI, 455 MILA EURO A PROCURA SPAGNA

23/06/2017 - EUROPEI U.21: SLOVACCHIA-SVEZIA 3-0

23/06/2017 - EUROPEI U.21: INGHILTERRA IN SEMIFINALE

23/06/2017 - CONFEDERATIONS: GERMANIA-CILE 1-1

23/06/2017 - JAMES RODRIGUEZ SI FA BIONDO. RONALDO LO STRONCA: BRUTTI CAPELLI

23/06/2017 - PRESIDENTE NIZZA RIVELA: BALOTELLI VUOLE RESTARE, DISPOSTO A FARE SFORZI

23/06/2017 - REAL, RAGGIUNTO ACCORDO VERBALE CON DONNARUMMA E MBAPPÈ

23/06/2017 - CONFEDERATIONS CUP: CAMERUN E AUSTRALIA NON VANNO OLTRE L’1-1

23/06/2017 - CINA: TASSA SU ACQUISTO STAR STRANIERE

22/06/2017 - EUROU21, REPUBBLICA CECA PIEGA ITALIA 3-1: SEMIFINALE LONTANA

22/06/2017 - CALCIOMERCATO: PSG AFFONDA PER RONALDO, IN PIEDI ANCHE PISTA MBAPPÈ

22/06/2017 - CALCIOMERCATO: CHELSEA, BONUCCI RIMANE LA PRIORITÀ, SPUNTA IDEA LEWANDOWSKI

22/06/2017 - CONFEDERATIONS: MESSICO-N. ZELANDA 2-1

22/06/2017 - EUROPEI U.21: GERMANIA-DANIMARCA 3-0

22/06/2017 - ITALIA U21, DI BIAGIO: “NON È TUTTO FINITO”

22/06/2017 - CONFEDERATIONS, PORTOGALLO-RUSSIA 1-0

21/06/2017 - PEREZ: "NESSUNA OFFERTA PER CR7, DONNARUMMA PIACE"

21/06/2017 - IN INGHILTERRA SICURI: VICINO ACCORDO CONTE-CHELSEA PER IL RINNOVO

21/06/2017 - SPAGNA, MOURINHO NEL MIRINO DEL FISCO: 'HA EVASO 3,3 MILIONI'

21/06/2017 - JUVE, BONUCCI: "NESSUN LITIGIO A CARDIFF, SCRITTE COSE NON VERE"

21/06/2017 - BARCELLONA: MASSIMO 80 MLN PER VERRATTI

21/06/2017 - MARADONA REPLICA A DANI ALVES E SAMPAOLI

21/06/2017 - EUROPEI U21, PORTOGALLO-SPAGNA 1-3

21/06/2017 - EUROPEI U21, SERBIA-MACEDONIA 2-2

21/06/2017 - RONALDO IN TRIBUNALE IL 31 LUGLIO NEL PROCESSO PER FRODE FISCALE

21/06/2017 - DI BIAGIO: "NON ABBIAMO SCELTA, DOBBIAMO BATTERE LA REPUBBLICA CECA"

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1