1
OGGI: 23/03/2017 19:10:16 cnCAPRINEWS 1 TELECAPRI 1 TELECAPRINEWS 1 CAPRI TV 1FIERACITTA'
1
cs rssrss Capri Watch

fbfacebook

@contatti
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Altri
Bookmark and Share Condividi la notizia
Pugile donna è in prognosi riservata. 'Da medici segnali positivi'
4 20/03/2017 - "I medici sono ancora cauti, Francesca è in rianimazione, ma fanno trasparire un segno di positività". Parte subito dai segnali di speranza per le condizioni di Francesca Moro, la pugilatrice mestrina colta ieri da grave malore dopo un match a Chieti, il presidente della Union Boxe di Mestre, Luciano Favaro. Il fratello, Adriano, allenatore di Francesca, si trova all'ospedale di Pescara, per assistere la sua atleta. "Stasera i medici faranno un'altra Tac, per capire l'esito dell'intervento effettuato per riassorbire l'ematoma - prosegue - e domani, passate le 24 ore, dovrebbero sciogliere la prognosi". Francesca, spiega il dirigente, non aveva però finito il match di semifinale, previsto sui 4 round di due minuti ciascuno.

"Non aveva subito alcun colpo particolare - afferma Favaro - ma alla fine del terzo round, tornando all'angolo, ha detto che si sentiva un po' tremare le gambe, forse per la stanchezza. Così il nostro angolo, d'accordo con il medico a bordo ring, ha preferito fermare li' l'incontro. Quando ha fatto per uscire, poi, è stata colta da malore". Favaro riferisce che la giovane aveva sostenuto il penultimo match un mese fa, e non c'era stato alcun problema. Francesca Moro frequenta la palestra mestrina da cinque anni; i primi due ha boxato solo a livello amatoriale, poi da tre anni aveva scelto l'agonismo. L'atleta, che sta partecipando al torneo nazionale femminile di boxe in corso a Chieti presso il palazzetto dello sport di Colle dell'Ara, si è accasciata al termine del suo incontro. Subito soccorsa, è stata trasportata in un primo momento all'ospedale di Chieti da un'ambulanza della Croce Rossa e di lì, intorno alle 20, è stata trasferita all'ospedale di Pescara dove si trova nel reparto di Neurochirurgia. Secondo quanto si è appreso la ragazza ha riportato un'emorragia cerebrale.

Aveva appena terminato il match di semifinale, poi, dopo i saluti di rito all'angolo avversario e all'arbitro, appena si è piegata per uscire dalle corde del ring il malore. Francesca Moro, 26 anni, originaria di Padova e residente a Mestre si è adagiata sul bordo ring. Immediato l' intervento dei medici presenti. Poi la corsa in ospedale. Ora è in rianimazione a Pescara in prognosi riservata, sedata, dopo un intervento in Neurochirurgia. A riferire la dinamica dei fatti è Sergio Rosa, consigliere federale e responsabile tecnico del torneo nazionale femminile Junior/Youth e Torneo Femminile Elite 2° di boxe, organizzato a Chieti, di cui oggi si disputano le finali con 22 atlete. "Il combattimento - racconta Rosa all'ANSA - si è svolto con una regolarità più assoluta. Un match equilibrato che Francesca ha perso ai punti contro Clara Pucciarelli delle Fiamme oro Lazio. Dopo i saluti si è avviata per uscire dal ring poi quando si è piegata per uscire dalle corde si è sentita male". "Fino a quel momento tutto si era svolto normalmente. Niente faceva presagire nulla di quello che è successo", dice Rosa

"Le nostre procedure - riferisce ancora il responsabile tecnico del torneo - sono state perfette. Mi trovavo lì al momento del match. Al mattino aveva superato le visite. Le atlete indossavano i caschetti e avevo in guanti secondo le regole Aiba". "Non ci rendiamo ancora conto di quello che è successo, non ci rendiamo conto...", continua a ripetere Rosa. Francesca Moro ha perso ai punti il match categoria 57kg in semifinale. Le sue compagne di circolo che non hanno superato le semifinali hanno già fatto ritorno a casa.

ANSA

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
23/03/2017 - MALAGÒ: “CONI PREALLERTATO PER ABBATTIMENTO BARRIERE OLIMPICO”

23/03/2017 - VOLLEY, CHAMPIONS LEAGUE: LUBE QUALIFICATA AI PLAYOFF 6

22/03/2017 - PIOGGIA DI MEDAGLIE PER L'ITALIA AI GIOCHI MONDIALI SPECIAL OLYMPICS

22/03/2017 - ONLINE IL SITO DEL MINISTRO PER LO SPORT

22/03/2017 - PUGILATRICE IN COMA: BOLLETTINO MEDICO, CONDIZIONI STABILI

22/03/2017 - PARIGI E LOS ANGELES: LA NOSTRA CANDIDATURA È SOLO PER IL 2024

21/03/2017 - RUGBY, SEI NAZIONI: PARISSE TRA MIGLIORI 12 GIOCATORE TORNEO

20/03/2017 - SCHERMA: 3 PODI PER FIORETTO ITALIA

20/03/2017 - BOXE, MORO IN COMA DOPO INCONTRO. DRENATO EMATOMA SUBDURALE

20/03/2017 - PRENDE 163 COLPI, CAMPIONESSA ULTIMATE FIGHTING SFIGURATA - VIDEO

20/03/2017 - RUGBY:INGHILTERRA VA KO DOPO 18 VITTORIE

20/03/2017 - GRINTA E CUORE NON BASTANO:SCONFITTA ESTERNA PER L'INDOMITA FEMMINILE DI COACH TESCIONE IN CASA DELL'ELISA VOLLEY POMIGLIANO, SECONDO IN CLASSIFICA

20/03/2017 - VOLALTO CASERTA- GOLEM PALMI (16-25; 25-19 ; 15-25; 22-25)

20/03/2017 - VITTORIA CAPOLAVORO DELL'INDOMITA MASCHILE CHE SI AGGIUDICA LO SCONTRO DIRETTO SUL CAMPO DEL NOLA E VOLA AL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA

20/03/2017 - RUGBY: 6 NAZIONI, FRANCIA-GALLES 20-18

20/03/2017 - ITALRUGBY CHIUDE IL 6 NAZIONI CON ZERO VITTORIE

18/03/2017 - RUGBY: PARISSE “SERVE EFFICACIA SUI PUNTI D’INCONTRO"

18/03/2017 - OLIMPIADI, A FUKUSHIMA GLI INCONTRI DI BASEBALL PER TOKYO 2020

17/03/2017 - VOLLEY, CHAMPIONS: LUBE E MODENA VINCONO IN POLONIA

17/03/2017 - ANCI-ICS, EROGATI OLTRE 100 MLN PER IMPIANTI SPORTIVI

17/03/2017 - CONOSCENZA MONDO PARALIMPICO, ITALIA 6/A

17/03/2017 - DALLA PALLAVOLO SÌ AL TRANSGENDER TIFANNY: "RIAFFERMATI MIEI DIRITTI"

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1