1
OGGI: 27/06/2017 21:04:31 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Motori
Bookmark and Share Condividi la notizia
RALLY: CIR E NON SOLO, PEUGEOT PRONTA PER 2017
4 02/03/2017 - Anche per la prossima stagione Peugeot sarà protagonista delle competizioni rally in Italia. Il Leone parteciperà infatti al Campionato italiano rally (Cir), al Campionato italiano rally junior e, con il suo trofeo promozionale Peugeot Competition, a numerosi appuntamenti del calendario nazionale della specialità. Per quanto riguarda il Cir, Peugeot schiererà il pluripremiato pilota toscano Paolo Andreucci alla guida della 208 T16 navigato come sempre dalla friulana Anna Andreussi. Anche per il 2017 sono otto gli appuntamenti validi per la conquista dei titoli Costruttori e Piloti del Campionato italiano rally. Si parte il 19 marzo con il Rally del Ciocco, seguito ad aprile con due appuntamenti storici, il Sanremo (il 2) e la Targa Florio il 23 (che festeggia la 101esima edizione), a cui segue il 14 maggio l'Adriatico e il 4 giugno il Salento. Il 16 luglio è tempo di Rally di San Marino, seguito il 17 settembre dal Rally di Roma Capitale. Chiusura di stagione il 15 ottobre a Verona, come da tradizione, con il Due Valli. "Con il Campionato italiano rally proviamo per la seconda volta ad andare in doppia cifra - ha detto Massimo Roserba, direttore generale di Psa Italia, a margine della presentazione dei programmi sportivi di Peugeot - ora siamo a nove titoli e nove anche per Paolo Andreucci, abbiamo mancato questo appuntamento nel 2016 e quest'anno è assolutamente da chiudere, vogliamo il numero dieci sulla vettura, sia per quanto riguarda il marchio del Leone che per il nostro pilota Paolo". "Non vedo passaggi decisivi nel prossimo Campionato italiano rally, ci sono otto gare, sei su asfalto e due su terra e sono tutte molto importanti - commenta Andreucci - Le gare su terra saranno un po' più in dubbio. La terra presenta sempre un po' di rischi per chi parte per primo dal momento che si possono trovare condizioni meno favorevoli, con più ghiaia a esempio". L'anno scorso, nonostante la vittoria in quattro delle otto prove del campionato, lo scudetto tricolore è sfuggito al trio 208 T16-Ucci-Ussi. "Dobbiamo dare il massimo perché i punteggi sono molto ristretti - ha continuato il pilota - c'è poca differenza tra il primo e il secondo, per cui sarà importante sia cercare di essere competitivi a livello di prestazioni ma sarà importante anche non fare errori e portare a casa tutti i risultati". "Per quest'anno abbiamo un'evoluzione motore, all'idroguida e anche all'assetto, abbiamo nuovi ammortizzatori che ci consentono di essere un po' più performanti - ha precisato Andreucci - ora bisognerà vedere anche le novità degli altri e lo potremo scoprire al Ciocco". "Il livello nel campionato italiano è molto alto - ha affermato ancora - sia per le squadre che per le macchine, per cui ci sarà da lottare, non sarà facile, ci troveremo a battagliare in ogni singola gara e fino all'ultimo del campionato. Quest'anno abbiamo dieci chilometri in più per ogni tappa, ma sono gare sprint si parte con il coltello tra i denti dalla prima all'ultima prova speciale". "Se viene il decimo titolo sono contento - ha concluso Andreucci - ma voglio vincere per Peugeot, per Pirelli e per gli sponsor, questo campionato è sicuramente un traguardo importante anche per loro". Dopo le esperienze degli ultimi anni che hanno portato alla conquista di due titoli consecutivi, anche per questa stagione Peugeot parteciperà al Campionato rally junior con una 208 R2 per una giovane promessa del rallismo tricolore, il palermitano Marco Pollara (21 anni), che sarà “navigato” dal trentenne messinese Giuseppe Princiotto. Per quanto riguarda Peugeot Competition, il trofeo promozionale continuerà a mantenere le finalità per cui è stato istituito 38 anni fa: quello di essere uno strumento che valorizzi i giovani talenti e che nel contempo consenta ai tanti appassionati di motorsport di appagare la loro “voglia” di gareggiare. A tutti loro, mette a disposizione vetture competitive, dai costi di gestione contenuti ed offre l'iscrizione gratuita al trofeo. L’edizione 2017 di Peugeot Competition prevede tre distinte serie, con nuovi premi. La serie Top 208, legata ai sei rally valevoli per il Campionato Italiano Rally Junior e disputata con le 208 R2B, benché aperta a tutti i clienti sportivi del Marchio iscritti al trofeo (che possono concorrere ai premi in denaro previsti per i primi tre classificati di ogni gara), è stata pensata per i giovani piloti nati dopo l'1 gennaio 1992. Il premio è la possibilità di essere pilota ufficiale del team Peugeot Italia nel 2018 con la 208 R2. La serie Rally 208 è aperta a tutti gli iscritti a Peugeot Competition 2017, indipendentemente dalla loro età purché al volante di 208 R2B. Il calendario della stagione comprende le quattro gare dell’IRCup Pirelli, abbinabili a scelta di ogni pilota a uno dei due lotti (uno di gare al nord e uno di gare al centro-sud) aggiuntivi proposti. Ai primi tre della classifica finale una dotazione completa di pneumatici Pirelli con cui disputare la stagione 2018. Il vincitore della serie ne avrà a disposizione cinquanta. La serie Club invece è per tutti i clienti sportivi Peugeot con vetture di qualunque modello (con la sola esclusione delle WRC), a partire dai tantissimi affezionati utilizzatori delle Peugeot 106. Primo premio finale una vettura stradale Peugeot 208 GTi in comodato d’uso per un anno, oltre a premi in denaro per chi conquisterà più punti nel corso della stagione nell’ambito della propria classe e della propria zona del Campionato Regionale Aci Sport. Saranno validi tutti i rally del Campionato Regionale Aci Sport che si disputeranno entro il 31 ottobre 2017. Inoltre, Peugeot Italia ha anche deciso di mettere in palio in alcuni rally del Cir un premio di 5.000 euro, denominato BEST Peugeot Junior, che verrà riconosciuto al pilota Junior - con esclusione dei piloti ufficiali - che dovesse portare a Peugeot il maggior numero di punti utili per la classifica assoluta Costruttori del Campionato Italiano Rally.
 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
27/06/2017 - BRIATORE: NON CAPISCO COSA SIA PASSATO NELLA TESTA DI VETTEL

27/06/2017 - F1, RICCIARDO ATTACCA VETTEL: A VOLTE NON PENSA PRIMA DI AGIRE

27/06/2017 - BIAGGI FESTEGGIA 46 ANNI ED ESCE DALLA RIANIMAZIONE

27/06/2017 - MOTOCROSS, CAIROLI VINCE L'UNDICESIMA TAPPA DEL MXGP A OTTOBIANO

26/06/2017 - F1, STROLL E IL PRIMO PODIO IN CARRIERA: NON HO PAROLE, È FANTASTICO

26/06/2017 - MOTOGP: TRIONFO ROSSI AD ASSEN, ANCHE PETRUCCI SUL PODIO

26/06/2017 - F1: SCINTILLE HAMILTON-VETTEL, VINCE RICCIARDO

26/06/2017 - GP OLANDA: VALENTINO ROSSI: “QUESTO È UN POSTO SPECIALE PER ME”

26/06/2017 - MOTOGP: GP OLANDA, PETRUCCI: “AVREI POTUTO VINCERE, MA VA BENE COSÌ”

26/06/2017 - MOTOGP: GP OLANDA, DOVIZIOSO: “TORNIAMO A CASA PRIMI IN CAMPIONATO”

26/06/2017 - F1: HAMILTON REPLICA A VETTEL: UN CAMPIONE DEL MONDO NON SI COMPORTA COSÌ

26/06/2017 - F1, ARRIVABENE SU CONTATTO HAMILTON-VETTEL: SIAMO AL COLOSSEO?

26/06/2017 - MOTOGP, MORBIDELLI DAL 2018 SBARCA NELLA CLASSE REGINA

26/06/2017 - GP AZERBAIJAN, VETTEL: “HAMILTON? NON CI SI COMPORTA COSÌ”

23/06/2017 - GP AZERBAIJAN: MCLAREN PENALIZZATE DI 15 POSIZIONI IN GRIGLIA

23/06/2017 - LA SMENTITA DI HAMILTON: NON PENSO AL RITIRO NÉ DI ANDARE IN FERRARI

23/06/2017 - MOTOGP: DOVIZIOSO "POSSIAMO LOTTARE CON I PIU' FORTI"

23/06/2017 - MOTOGP, ROSSI: AD ASSEN NUOVO TELAIO, VEDIAMO SE ABBIAMO FATTO PASSO AVANTI

23/06/2017 - F1: VETTEL, ABBIAMO GIÀ REAGITO A MONTREAL

23/06/2017 - MOTOGP IN OLANDA, PETRUCCI LEADER IN PRIME LIBERE: DOVIZIOSO 4° E ROSSI 5°

23/06/2017 - F1: RAIKKONEN "QUANDO SARA' NECESSARIO AIUTERO' SEB"

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1